Commenti all'articolo L’università cattolica che si preoccupa per la tenuta del Ramadan

Torna all'articolo
Avatar
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
franco
franco
25 Aprile 2020 14:29

“…L ‘uomo dev’essere dichiarato giusto(da Dio)per le opere e non soltanto per la fede…In effetti,come il corpo senza spirito è morto,così la fede senza opere è morta”.Giacomo 2:24,26. Ma questa università cattolica è a conoscenza di questo passo biblico scritto dall’autorevole discepolo Giacomo nella sua lettera? Ma poi ciò che più conta è: Ha capito di quali opere in questo passo della sua lettera Giacomo sta parlando?

Seraf
Seraf
25 Aprile 2020 8:44

A me sembra che l’uomo sia completamente andato. Come Sodoma non so se Dio accetterà di salvarci perché di “giusti” ne sono rimasti davvero pochi. D’altro canto, secondo i principi umani ora in voga, andremo accompagnati verso la dolce morte (cosa ci sia di dolce nel morire me lo devono spiegare, ma non i viventi che sono privi di esperienza a riguardo) visto che il tentativo di salvare e curare una umanità così ridotta sarebbe, sempre secondo i famosi principi, accanimento terapeutico.
Confido nella bontà e magnificenza, a proposito di Pasqua, di Cristo risorto che pur essendo passato attraverso la morte (tutt’altro che dolce) è anche tornato e sopratutto asceso al cielo.
Buona Pasqua

laval
laval
24 Aprile 2020 21:22

Chi crede in Dio lo ha configurato, incorniciato e fissato nel proprio cuore.
Dio non vuole la morte dei suoi figli e non vuole che nel suo nome si diffonda il corona virus.
La legge deve essere uguale e ottemperata da tutti allo stesso modo.

lucia
lucia
24 Aprile 2020 19:26

Se ne faranno una ragione i mussulmani come se ne sono fatta i cristiani gli ebrei e tutti quelli che non hanno potuto celebrare le proprie feste religiose: a queste cose si può porre rimedio per fortuna