Commenti all'articolo “Ma c’è un limite agli immigrati che volete in Italia?”, Capezzone vs Furfaro

Torna all'articolo
Avatar
guest
55 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
step
step
23 Settembre 2019 13:48

Che strano il Giappone: è tra le prime economie al mondo, sono su un’isola lontana dall’Occidente, e riescono a sopravvivere con zero immigrati e natalità zero. Un miracolo inspiegabile secondo gli eurocrati di sinistra.

laval
laval
21 Settembre 2019 23:00

Sal non è un uomo di cultura In quanto sicuramente è un personaggio con i neuroni imbevuti di sinistra ferma a frasi stereopatiche precostituite, ma non approfondite in senso generico e profondo.
Sicuramente è stato culturalizzato come uomo di attacco della sinistra per creare disagio e disarmonia con chi non la pensa come lui e quindi attacca e offende quando non è in grado di proporre argomenti validi.
Concordo con Silvano Caballero, la miglior soluzione per questi soggetti è relegarli nei lori angoli senza considerarli.
Ben vengano le critiche costruttive che fanno crescere il pensiero in quanto nessuno è nel giusto quando non deriva da un confronto corretto.
Sal smettila di offendere.

gianfranco benetti longhini
gianfranco benetti longhini
21 Settembre 2019 18:49

Cosa centra il freddo e ghiaccio a Lampeduza? Sembra strano che tanti giovani come questo tizio non rispetta chi sta parlando. Un buon detto africano che traduco ,,,,
“Abbiamo due orecchie e una bocca, dunque parliamo meno e ascoltiamo il doppio”.
Sono cresciuto in Africa per 31 anni, altri 10 fra Kuwait e Arabia Saudita, e posso dire che non ho mai visto o sentito tanta maleducazione come quella di una certa parte “ideologica” che esiste nel nostro paese. Nessun premio per indovinare quale!

Silvano Cavallero
Silvano Cavallero
21 Settembre 2019 18:37

A TUTTI QUELLI CHE RISPONDONO A Sal
ma perché perdete il vostro tempo? Questo sito , secondo lui, è un sito di ignoranti, zotici, evasori …….. aggiungete qualunque insulto vi passi per la mente e Sal lo ha scritto. E certamente un intellettuale moltissimo sapiente, ovviamente di sinistra. Non può istruirsi dialogando, perché lui sa già tutto e noi non potremmo mai essere informati come lui.
Pertanto lui si sente in diritto di insegnare e insultare. Per favore non rispondetegli, non commentatelo, ignoratelo. Sperando che se ne vada a pascolare tra i suoi pari , in qualche area melmosa, dove si rotolano con grande superiorità e piacere.