in

“Ma questa è matta!”. Lo storico scontro Rula-Meloni

Nel 2016, all’indomani della vittoria di Trump, la giornalista e la leader di FdI si scontrarono sul tema immigrazione

Dimensioni testo

: - :

In queste ore non si fa altro che parlare di Rula Jebreal. La giornalista è tornata alla ribalta, come spesso le capita di fare, per l’ennesima uscita fuori luoghi. Questa volta contro Giorgia Meloni. Non poteva essere altrimenti visto il successo elettorale della leader di Fratelli d’Italia.

Pochi giorni fa il giornale spagnolo Diario de Mallorca, ha raccontato la storia del padre della Meloni, Francesco, che nel 1995 fu fermato al porto di Maó, a Minorca, con 1.500 chili di hashish, per poi essere condannato a nove anni. Un rapporto, quello col padre, che Giorgia Meloni aveva interrotto dall’età di 11 anni, non volendolo più incontrare. Ed è proprio qui che scende in campo la Jebreal. La giornalista, dai suoi canali social, ha accusato la Meloni di aver diffuso il video di uno stupro commesso da un migrante – si riferiva al ghanese di Piacenza – “insinuando che i richiedenti asilo sono criminali che vogliono rimpiazzare i cristiani bianchi”. Aggiungendo: “Ironicamente, il padre della Meloni è un noto trafficante di droga/criminale condannato in via definitiva, che ha scontato la pena in un carcere spagnolo”.

Nel 2016, pochi giorni dopo la vittoria di Donald Trump in America, Meloni e Jebreal furono protagoniste di un acceso scontro a La7, ospiti di Piazzapulita. Al centro della discussione le politiche sull’immigrazione dell’allora presidente americano. “Capisco che è dura guardare una donna come me che è immigrata ed è diventata poi italiana” – dice Jebreal provocando la reazione stupita di Meloni: “Ma con chi ce l’ha?! Questa è matta!”.