Commenti all'articolo Macché rilancio, il governo discrimina i professionisti

Torna all'articolo
Avatar
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Angela
Angela
17 Giugno 2020 13:53

Qualsiasi sia l’orientamento politico di giuseppi non importa, ma un libero professionista che esclude dal contributo tutte le categorie professionali è gravissimo

Mi viene da pensare, forse non le stima? Le considera evasori?
Se è questo il suo pensiero, vuol dire che ha rivolto questo concetto principalmente a se stesso e poi lo ha proiettato sulle categorie

gianni
gianni
17 Giugno 2020 12:18

Tutto ha avuto inizio con Bersani, la liberalizzazione del mercato e la revoca delle tariffe professionali. Poi tutto a sinistra è volto a penalizzare la libera autonoma professione perché non rientra nell’ideologia socialista.
Avete mai visto un professionista durante gli anni dell’Unione Sovietica ? Che idea di società pensate abbian in mente i burattinai del 5S ?
In ogni caso sono imperdonabili tutti quelli che li hanno votati.

ANTONIO DI LEO
ANTONIO DI LEO
17 Giugno 2020 12:02

“Bastavano e avanzavano i mille piccoli segnali mai lesinati negli anni”
Lei li chiama, eufemisticamente spero, piccoli segnali, io li chiamerei
BOE LUMINOSE ALTE COME LA TORRE EIFFEL, questione di punti di vista.
Codesti signori del governo farlocconi, ovvero il Gotha degli STATI GENERALI BUROCRATICI, sono quelli che da villa Pamphili, dovrebbero eliminare la burocrazia, ovvero autoeliminarsi o autoridursi ??!!!!

mortimermouse
mortimermouse
17 Giugno 2020 11:26

se i professionisti avessero deciso di dare il voto al centrodestra , invece di andare al mare o di stare a casa, in quel di 4 marzo 2018, a quest’ora non si sarebbero piu lamentati :-)