in

Lo scandalo europeo

Manca “il morto”: cosa non torna sul Qatargate

Le presunte mazzette, gli arresti, la sinistra nel caos: di questa inchiesta sappiamo tutto, ma qual è il resto commesso?

Dimensioni testo

Continuano le indagini sul Qatargate. Secondo La Verità di oggi, anche la Commissione Europea sarebbe stata coinvolta. Gli inquirenti, infatti, hanno puntato il dito contro il dipartimento guidato da Josep Borrell, il ministro degli esteri dell’Unione.

Contrariamente a quello che si potrebbe pensare, io qua vedo un killer, una pistola fumante, ma non il morto. È evidente che nessuno di noi ha 600mila euro cash in casa e che questi facciano i truffaldini nel loro moralismo da quattro soldi. Ma la vittima qual è?

Che reati hanno commesso? Io non l’ho ancora capito. Hanno influenzato in qualche modo la commissione europea? Bah, hanno votato tutti cose diverse.

Insomma, tutto quello che vedo mi sembra abbastanza incredibile.

Per approfondire