in

Negozi chiusi la domenica, sì o no?

È giusto chiudere i negozi la domenica? A favore della proposta grillina Mario Giordano, contraria Francesca Barra.

Nell’estratto proposto, parola (dal minuto 6:30) anche a Vittorio Sgarbi. “Comunista, comunista, comunista, comunista, comunista” ripete a Giordano…

Da Quarta Repubblica del 12 novembre 2018

  • 495
    Shares

11 Commenti

Scrivi un commento
  1. NEGOZI APERTI SEMPRE DOMENICA E ALTRE FESTE, CHI NON VUOLE NON CI VADA E CHI NE HA BISOGNO VBADA E FA GUADAGNARE SOLDI A TANRTI GIOVANI CHE NON HANNO ALTRI INTROITI

  2. Siamo alle solite,i pro e i contro,un paese sempre diviso anche sulle cose piu’ banali, ma l’Italiano deve capire che esistono vari modi di viversi la vita, la discussione se aprire o no i negozi la domenica basa solamente sul fatto che i dipendenti debbano avere il riposo, giustissimo ma non per questo le attivita’ devono chiudere per decreto, cosa vogliamo fare in italia?In tutto il mondo ormai le aperture h24 sono una realta’ da tanto tempo, non vedo perche’ non si debba e poter fare anche qui’, a noi Italioti quando andiamo all’estero piace trovare i negozi aperti nelle festivita’ , e fantastico gironzolare le citta’ Europee con le vetrine scintillanti, ma anche a chi viene nel nostro paese piace , allora perche’ no?ormai questo mondo corre , va’ di fretta ,perche’ dobbiamo essere sempre l’ultimo carro? ovviamente in tutto questo piena liberta’ di scelta , ma negando le realta’ che esistono saremo sempre l’ultimo carro!! senza contare che comunque il tutto fa’ bene all’economia , oggi padrona dell’Europa, degli Stati, economia che ci permette di vivere piu’ o meno bene ,dipende da come vogliamo usarla , altrimenti rimane sempre il vecchio sombrero, andare sotto un’albero e…. siesta !

  3. Io non vedo la TV italiana (non vivo in Italia e seguo solo le cose via internet). Ma non credo che Giordano abbia detto una fesseria.
    Bisogna ricordare che essere liberale non vuol dire che bisogna svendersi ad un certo capitalismo. Ricordatevi che vi sono lavori che non hanno ne giorno ne notte, ne ferie ne malattie, e non sono molti. Far lavorare i negozi nei giorni domenicali o altri giorni feriali, che non siano quelli di eventi religiosi, come il natale o simili, non credo che sia una bestemmia.
    Siamo persone prima di tutto. Chi vuole lavorare anche il fine settimana in ufficio?, o nei cantieri ecc?. Bisogna pensare bene alle priorità.
    Poi liberi di farsi schiavizzare.

    Salut!

  4. Io credevo che Mario Giordano fosse un liberale e scopro proprio con grande DELUSIONE che è un avversario delle libertà individuali e favorevole ai controlli e regolamentazioni del potere politico…

  5. Io credevo che Mario Giordano fosse un liberale e scopro proprio con grande delazione che è un avversario delle libertà individuali e favorevole ai controlli e regolamentazioni del potere politico…

    Povero Giordano, a favore delle restrizioni, difensore degli ostacoli alla libertà di scelta…

    Ma nemmeno in Cina, ormai, chiudono i negozi di domenica… Anzi, in Cina, sono aperte perfino le banche e non vedo dove stiano i problemi che scandalizzano coloro che vogliono limitare le scelte degli individui; sono gli individui che debbono essere liberi di decidere se andare nei centri storici o a fare le spese dopo cavolo vogliono; oppure Giordano può decidere per che desidera andare a fare gli acquisti con calma, insieme alla famiglia, invece di starsene davanti alla TV a vedere programmi che magari “inscemoniscono” la gente, perché fuori, eventualmente piove o fa freddo o troppo caldo e sarebbe più divertente a fare un giro nei centri commerciali in pieno giorno, protetti dal freddo o dal caldo, cosa che durante la settimana non si ha il tempo di fare…

    Ma allora, chiediamo al genio di Giordano – che non lascia parlare gli interlocutori -, se bisognerebbe chiudere anche i ristoranti? E qual’è la differenza fra chi lavora nella ristorazione e chi lavora nelle rivendite???

  6. Caro Nicola,

    Basta invitare Giordano, è peggio del prezzemolo, presente ovunque. Pensieri scontati e interrompe sempre. Ha peraltro una voce inascoltabile. Peggiora veramente una trasmissione bella, che conduci magistralmente.

    Contiamo veramente su di te Nicola, liberaci da Giordano.

  7. Giordano ha ragione!
    Io ho vissuto in un periodo in cui la domenica era tutto chiuso, eppure non è mai morto nessuno.
    Poi ci sono dei lavori che lavorano anche nei giorni festivi. Questo è diverso.
    Non mischiamo cani e porci.
    Ehhhh. Facile dire ca..te!

    Salut!

    • Sì, bravo, chiudiamo i negozi di domenica così, chi vive vicino alla Francia, Svizzera, Austria ecc. fa a fare le spese all’estero e chi ci guadagna sono gli altri…

      Sono gli individui che devono sapere cosa conviene loro di fare; se vogliono andare in centro che ci vadano, con o senza negozi aperti…

      Come al solito, c’è sempre qualche nostalgico dell’Italietta di altri tempi… schiavo del provincialismo e del potere centralizzato, dove i politicanti possono decidere ciò che gli individui possono o non possono fare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *