“Onestà onestà, tranne che per i grillini…”. Sansonetti vs Pedullà

Condividi questo articolo


Il quotidiano spagnolo Abc ha pubblicato un documento che accuserebbe il Movimento Cinque Stelle di aver ricevuto 3,5 milioni di euro da Nicolas Maduro, presidente del Venezuela. Un giallo che vede i grillini vittime del sospetto.

La discussione tra il direttore de La Notizia, Gaetano Pedullà, e i direttori di Libero e Riformista, Pietro Senaldi e Piero Sansonetti.

Dalla puntata del 15 giugno 2020

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


4 Commenti

Scrivi un commento
  1. Sansonetti, sebbene io non condivida molte sue idee, rimane un onesto giornalista, e anche dotato di capacità narrativa dei fatti rara nel panorama “giornalistico” italiano. Vedere un uomo corretto come Sansonetti di fronte a un mediocre galoppino grillino come Pedulla’, e’ come veder confrontare un Kissinger Segretario di Stato USA, con il bibitaro di Pomigliano d’Arco, o il turista per caso giramondo a sbafo, entrambi figliocci di un guitto barbuto.

  2. Io non capisco come si fa ad invitare in trasmissione gente come pedullà fusani librandi, un disgusto per stomaco e orecchie

  3. Papa Francesco chiama, Mattarella risponde. Un duetto pro domo loro.
    Nella vita di tutti i giorni invece… Piani. Schede. Proposte. Annunci. Fattibilità. E su tutto intanto si deposita la polvere dell’insipienza. Mentre Conte, indefesso, continua a sparare promesse e sugli Stati generali annuncia: “Settimana prossima bozza del piano di rilancio. Dobbiamo creare le premesse per recupero produttività”. Ancora un rinvio, dunque. Ancora un nulla di fatto. Ancora una premessa per dare aria alle promesse nate morte.
    Passano così le settimane, passano i mesi… in attesa di un rilancio che non solo non arriva ma che è ancora sui blocchi di partenza in attesa che lo starter dia i comandi per la partenza. E mentre Conte porta avanti il suo travaglio, lo Stivale muore.

  4. Pare che Grillo sostenga che dietro ai 3 milioni dal vemezuela ci sia salvini.
    Quindi B non poteva non sapere delle malefatte altrui e Salvini commissiona le inchieste giornalistiche in Spagna.
    Altro che due pesi e due misure. Questa è comicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *