Commenti all'articolo Pandemia e diritti: la lezione dei filosofi

Torna all'articolo
Avatar
guest
36 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giovanni Z.
Giovanni Z.
18 Agosto 2021 15:34

Ringrazio Redazione per l’articolo che suggerisce numerosi spunti di riflessione, sia sul controllo paternalistico dello Stato, sia dell’autodisciplina del Popolo. Sarebbe effetivamente auspicabile che alcuni concetti recuperassero la loro valenza assoluta: se si cambia il significato delle parole a seconda delle circostanze allora niente più ha senso, se non quello dettato dall’autorità coercitiva.

GRAZIELLA
GRAZIELLA
17 Agosto 2021 12:41

Nel momento in cui “qualcuno” giudica da quasi 2 anni cosa sia ESSENZIALE e COSA NO, al punto di limitare OGGI la libertà di scelta individuale attraverso mezzucci come il marchio verde, la dice lunga del tunnel oscuro nel quale siamo finiti (ma dove molti incredibilmente sono felici e/o rassegnati di muoversi….)

GRAZIELLA
GRAZIELLA
17 Agosto 2021 12:33

Ottimo articolo, un excursus di politica e filosofia molto interessante… ma mi chiedo, riusciremo a recuperare ciò che abbiamo perso in nome dello stato, in nome di una falsa ed inesistente sicurezza (sanitaria)?

IronHeadIronRod
IronHeadIronRod
16 Agosto 2021 17:12

Aggiungo: gli Stati hanno tagliato i fondi alla Sanità comune dove ci si guadagna poco. Adesso gli Stati impongono norme draconiane per nascondere le idiozie fatte. Sono manfrine. Nulla più. La coercizione delle Libertà personali è il baratro della Vita e la fine dell’Economia e del benessere. Tra 10 anni, sulle ceneri di quello che rimarrà potrete valutare appieno l’idiozia pervicace di queste politiche. Articolo da 10 e Lode, che rinfranca il cuore!!!