Commenti all'articolo Paradosso Pd: prima scrive le regole del gioco e poi frigna

Torna all'articolo
guest
31 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
lucia
lucia
8 Settembre 2022, 11:47 11:47

Le hanno scritte talmente bene ( le regole) che neanche le ricordano, anzi le scrivono per se stessi, senza tenere conto che sono piu’ variabili di una banderuola

Andrea G.
Andrea G.
7 Settembre 2022, 20:14 20:14

Letta e’ alla frutta.
Il PD pensa gia’ di rimandarlo a Parigi sostituendolo con Bonaccini. Incipriarsi cambiando immagine. Mi sembra l’abbia gia’ detto qualcuno…

Tizy
Tizy
7 Settembre 2022, 19:13 19:13

Ma poi perché preoccuparsi tanto delle forme della democrazia rappresentativa, e arrovellarsi ogni tot anni sulla legge elettorale? Salvo farne una che dopo un po’ non va più bene a questo o a quello? E invece di occuparsi del diritto di poltrona per pochi, occuparsi del diritto di tutto il popolo italiano ad avere finalmente, come in tutto il mondo civile, un governo stabile, efficiente e degno di questo nome.

Tizy
Tizy
7 Settembre 2022, 18:20 18:20

Sono tutti dal primo all’ultimo inaffidabili, perché dopo aver ridotto il numero dei parlamentari, a ruota dovevano rivedere o quantomeno adeguare la legge elettorale. Se ne sono bellamente in fischiati, lui parla a tempo scaduto, non si sa per quale motivo e a quale scopo, mentre almeno gli altri hanno il pudore di tacere senza fare strumentalizzazioni. Poi legge elettorale o numero parlamentari, nulla c’entrano con la governabilità in un paese che non si vergogna di aver avuto dal 1946 qualcosa come 67 governi, alcuni con una durata ridicola.

Iena.
Iena.
7 Settembre 2022, 14:14 14:14

Ki male fa’, male aspetti!

Antonio
Antonio
7 Settembre 2022, 13:22 13:22

Gran parte dell articolo e’ condivisibile. Si dimentica comunque il signor de lorenzo di citare che la riduzione dei parlamentari e’ stata votata anche da forza italia, fratelli d italia e lega, giusto per precisarlo. Il rosatellum a suo tempo e’ stato imbastito dal pd per mettere i pali tra le ruote al movimento 5 stelle ed e’ stato votato tra gli altri anche da lega nord e forza italia. Contrari fratelli d italia, 5 stelle, mdp e sinistra italiana. Quindi caro de lorenzo citiamo chi era favorevole e chi no anche sulla legge elettorale se vogliamo fare una informazione completa.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli