Commenti all'articolo Perché dovremmo tutti lavorare di più

Torna all'articolo
guest
30 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
ValAnd
ValAnd
12 Marzo 2024, 11:08 11:08

Spaccare le noci (non in senso figurato) non mi pare sia un lavoro retribuito in questo caso. Credo sia essenziale fare la differenza. Se intendiamo lavorare di più in assoluto, credo che molto di più di quello che si fa oggi sia francamente difficile.

Andrea G.
Andrea G.
11 Marzo 2024, 17:43 17:43

Ma “il Mortadella” non aveva detto che con l’Euro avremo lavorato di meno guadagnando di più? E quindi… come la mettiamo?
Qualcuno mente.

Andrea G.
Andrea G.
11 Marzo 2024, 17:35 17:35

Capiamoci. Se qui al nord lavoriamo di più finiamo tutti al manicomio.
E lavorare di più e produrre di più non sono la stessa cosa.
Di mezzo ci sarebbe il sistema Stato (infrastrutture etc) che, allo stato attuale, fa ancora pena.

Aguirre
Aguirre
11 Marzo 2024, 11:07 11:07

La riduzione del lavoro è stata solo dovuta all’abbondanza di energia in primis petrolio. Venisse a mancare torna la schiavitù magari volontaria. Peraltro di certo non lavoro di più per mantenere milioni di parassiti piccoli o grossi

Pigi
Pigi
11 Marzo 2024, 6:12 6:12

Purtroppo si continua con i pregiudizi che continuano a farci regredire rispetto alle altre nazioni.
Si confonde lavorare con faticare, per cui non lavora chi produce di più, ma chi fatica di più, come un mulo.
La convinzione è anche di Meloni, ma è meglio un sussiԁio che lavori inutili.

Pigi
Pigi
11 Marzo 2024, 6:11 6:11

Purtroppo si continua con i pregiudizi che continuano a farci regredire rispetto alle altre nazioni.
Si confonde lavorare con faticare, per cui non lavora chi produce di più, ma chi fatica di più, come un mulo.
La convinzione è anche di Meloni, ma è meglio un sussidio che lavori inutili.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli