in

Perché la Meloni ha ragione su Draghi

meloni draghi
meloni draghi

Dimensioni testo

I berlusconiani, i “liberali” e i draghileghisti (un nuovo mostrum della politica italiana) dicono che non bisogna guardare tanto per il sottile, che occorrere essere “realisti” e “pragmatici” e che bisogna appoggiare Draghi. Perché? Ma perché è…Draghi.

Meloni coerente

In nome del pragmatismo, dello “stare al governo” purchessia, dell’infilarsi, del controllare. Discorsi che fanno abbastanza sorridere soprattutto se provenienti da chi, nel lontano o nel recente passato, aveva militato contro il “teatrino della politica” e “per la gente contro la casta” e che ora parla come neppure il più spregiudicato doroteo Dc avrebbe fatto negli anni Ottanta del secolo scorso. C’è invece chi ritiene le parole “ideali” e “coerenza” due valori politici e che non intende rifugiarsi nel mondo platonico o ridursi a dimensioni da prefisso telefonico: anzi, la sua proposta politica è l’unica che da anni sia in costante crescita. Parliamo di Giorgia Meloni, la cui opposizione al governo Draghi è già oggi oggetto di scandalo sulle pagine del GUD, il Giornale Unico di Draghi, formatosi ben prima del suo governo.

Due motivi per dire no a Draghi

Cosa dice di tanto eretico Giorgia Meloni? La sua opposizione a Draghi non è sulle proposte e ovviamente sulla persona: le prime ancora non si conoscono, quanto alla seconda, è bene non credere alle personalità geniali ma neppure sbandierare l’atteggiamento opposto. No l’opposizione di Giorgia Meloni è fondata su due argomenti: la prima, che Draghi varierà un governo tecnico. E Fratelli d’Italia, che proprio a partire dalla pessima esperienza di Monti nacque, ha sempre sostenuto che i governi dei soloni, dei competenti, dei migliori, sono un inganno perché non fanno che rafforzare quella tecnocrazia che invece, fin dalla sue origini Fratelli d’Italia combatte a giusto titolo come uno dei mali politici del nostro tempo. Secondo argomento di Meloni: il governo Draghi sarà un esecutivo senza legittimazione diretta dei cittadini. Sappiamo benissimo che nella nostra Costituzione la legittimazione formale di un governo è dettata dal voto delle Camere. Ma esiste anche una legittimazione reale: che è quella del rispetto del voto dei cittadini. Io, che nel 2018 ho votato il Centro destra, non l’ho fatto pensando che poi un giorno sarebbe andato al governo con il Pd, con i 5 stelle, con Boldrini e Bonino. Come se in Germania uno votasse per i Liberali, che poi a metà legislatura però si accordano con i comunisti, oppure in Spagna qualcuno votasse per Vox per poi vederlo alleato con Podemos.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
138 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Gerardo
Gerardo
12 Febbraio 2021 18:34

Giorgia sei l’unica persona seria e coerente nei confronti degli elettori in questo Parlamento composto da voltagabana ,profittatori e inconcludenti. Brava, cerca di restare sempre te stessa e vedrai che guadagnerai sempre di più la stima ed il consenso degli italiani.

Lorena
Lorena
9 Febbraio 2021 8:11

Giorgia Meloni è l’unica coerente e lungimirante in questo panorama politico formato da pagliacci e saprofiti.
Torneremo un giorno a rivedere l’alba per il nostro disastrato Paese ? Io lotto tutti i giorni soprattutto per i miei figli.

Pietro
Pietro
7 Febbraio 2021 20:53

Sei grande GIORGIA

Piero
Piero
7 Febbraio 2021 18:22

Te ne accorgerai in seguito chi e draghi!!! Ha fatto bene la meloni brava Giorgia.

Eugenio Moscadelli
Eugenio Moscadelli
7 Febbraio 2021 15:48

Condivido al 100%! Grazie Marco Gervasoni.
E grazie anche a Nicola; buon lavoro!
Eugenio

Minini
Minini
7 Febbraio 2021 10:25

Sono dispiaciuta della scelta della Meloni, che apprezzavo ed ero disposta a darLe il mio voto, purtroppo ora non più , sento anche molti altri del mio parere. Ok, sino a qualche gg fa eravamo tutti (noi di centro dx) propensi alle elezioni che però non sarebbero arrivate sino a fine legislatura….X me in questo specifico è pauroso momento, una figura come Draghi è la cosa migliore. Prima proprio perché non è un vero politico, poi xché non vedo in nessun partito un Personaggio con la P maiuscola…. sia X l’Italia che X il mo do intero…. Che voleva la Meloni..??? Salvini a capo del Governo? O Lei o uno dei Suoi?? Ritengo che in questo momento, anche X togliere loro le castagne dal fuoco, questa sia la scelta migliore, chi vivrà (in pochi con l’attuale andamento in tutti sensi) vedrà…….

Paola
Paola
7 Febbraio 2021 9:54

Ottima analisi Gervasoni !!

Guido
Guido
7 Febbraio 2021 2:33

Siamo sicuri che Giorgia abbia deciso di suo o non abbia ceduto a pressioni e ricatti sotterranei x non far fallire Operazionesupemario2 ?
Fdi al governo non li vuole nessuno..pazienza x la Lega già insieme alle pentazecche, ma Meloni mai..
Inoltre ricordo bene che radio Padania ai tempi batté moltissimo sulle
gravi responsabili di Draghi nella fallimentare e mai chiarita vicenda Telekom Serbia. La compianta Rosanna Sapori ripeteva spesso che costui accompagnando all’ ascensore il presidente Stet, non convinto della questione, gli disse “si ricordi che lei ha famiglia” Detto al ministero del Tesoro, non alla Kalsa…E la Meloni è anzitutto una madre…
Ancora adesso viene accusata da sx di aver votato per Mario1..ed essere quindi incoerente..proprio loro che hanno creato quel governo con un colpo di stato. Della serie se lo voglio io e lo voto ok, ma se lo voti tu è
pattume..Da TSO IMMEDIATO