Commenti all'articolo Perché non ha senso far pagare le cure ai no vax

Torna all'articolo
guest
99 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
paolop
paolop
10 Dicembre 2021 17:39

Da questo punto di vista ho sempre pensato che oggi sia una sciocchezza sostenere che i malati non vaccinati si debbano pagare le cure. è una idea contro il principio di sanità universalistica che è tra quelli fondanti di un welfare state. però credo che prima o poi il welfare state diventerà insostenibile . tra l’latro complici con l’innalazamento dell’età media, l’innalzamento delle aspetttative di vita , la decrescita nelle nascite… lo stato non potrà pagare per tutti i vecchi che ci saranno e sarà allora che abdicherà a totale favore delle assicuraizioni private.

Giancarlo 2021
Giancarlo 2021
10 Dicembre 2021 15:11

Sì, mi è piaciuto moltissimo.

È evidente che non tutti gli effetti collaterali del covid, sia per chi si è contagiato e chi non ancora, sono stati denunciati dalle case farmaceutiche.

geogio
geogio
10 Dicembre 2021 14:46

chiunque e’ disposto a pagare quindici euro per un tampone certamente non si tirerebbe indietro a pagarsi le spese ospedaliere, pur di essere lasciato in pace, cioe’ non perseguitato. Daltronde il rischio di finire in ospedale, come quello di prendere il covid e’ talmente basso che con un trecento euro anno si potrebbe pagare una polizza. Il fatto e’ che essendo un bluff questa persecuzione, non basterebbe chiamare “vedo”. Perche’ il regime e’ talmente baro che cambierebbe le regole del poker anche a partita iniziata

Valter Valter
Valter Valter
10 Dicembre 2021 14:22

Non scomoderei la filosofia politica parlando di stato etico per un tema del genere ma lo riporterei in una dimensione più prosaica come quella della semplice valutazione del rischio e per evitare ogni irrigidimento pregiudiziale lascerei fuori dal discorso la questione vaccini. Esistono sistemi sanitari di impronta liberale che erogano cure ospedaliere non in modo universalistico e gratuito come il nostro SSN finanziato dalla fiscalità generale ma si finanziano attraverso i rimborsi dell’assicurazione sanitaria che il cittadino si paga di tasca propria e con costi stabiliti in rapporto ai fattori di rischio, che riguardano (continua)..

Giorgio Colomba
Giorgio Colomba
10 Dicembre 2021 11:25

Se i fini pensatori che da più parti postulano balzelli terapeutici per i cosiddetti no-vax sono in mala fede, è gravissimo. Se sono in buona fede, è (persino) peggio.

Sara
Sara
10 Dicembre 2021 10:18

Come avevo già scritto in risposta all’articolo (forse anche un po’ provocatorio) di Battaglia sul fatto di far pagare le cure ai non vaccinati: di per sé, a me starebbe pure bene, A CONDIZIONE CHE vengano eliminati green pass, super green pass ecc… e che si torni ad una vita normale, senza obblighi vaccinali, senza stigmatizzazione di chi non si vaccina ecc..!

…potrebbero mettere una assicurazione sanitaria obbligatoria ad hoc per i non vaccinati che copra le spese in clinica privata in caso di malattia grave da Covid. Poi però basta. Non ci sono più scuse che tengano per chiusure, green pass, obblighi vaccinali.. ma non lo faranno!