in

Pfizer, Moderna e i miliardi di Gates

bill gates vaccini

Dimensioni testo

di Paolo Becchi e Giovanni Zibordi

L’Agenzia inglese che regola i vaccini (Medicine & Healthcare products Regulatory Agency, MHRA) aveva esteso l’uso dei vaccini anche ai ragazzi tra 12 e 15 anni, ma il Joint Committee on Vaccination and Immunisation (JCVI). che sarebbe il “comitato scientifico” del governo inglese invece in giugno aveva dato parere negativo.

Lo scienziato più noto contrario a vaccinare i ragazzi in seno al JCVI, Robert Dingwell, spiegava che è meglio per i giovani immunizzarsi naturalmente, prendendo il virus. Dingwell è stato rimosso dal governo a luglio. Subito dopo, a fine luglio anche il JCVI ha dato l’assenso a vaccinare a partire dai 12 anni.

Le agenzie pubbliche che regolano e autorizzano le vaccinazioni, in Usa, Uk ed Europa accettano finanziamenti privati, da parte di società farmaceutiche o fondazioni come quella di Bill Gates.  La MHRA, ad esempio, ha ricevuto 980 mila sterline da Gates, una cosa che molti non sanno è che tutte queste agenzie che si occupano di farmaci, di politiche come lockdown, mascherine e vaccini, dall’OMS in giù accettano finanziamenti privati.

Gates ha donato tramite la Melissa and Bill Gates Foundation e tramite l’Alleanza Globale per i vaccini (GAVI) centinaia di milioni (vedi ad esempio qui sul sito di GAVI, a cui partecipa con circa 100 milioni anche il governo italiano). In pratica, l’OMS, la FDA, le agenzie europee e inglesi e i centri di ricerca principali che hanno raccomandato il lockdown e ora le vaccinazioni di massa hanno ricevuto milioni per anni da Bill Gates. Non solo le agenzie pubbliche che promuovono le vaccinazioni, ma anche i centri studi, come quello dell’Imperial College, molto noto perché il governo inglese si basava sulle sue previsioni per decidere il lockdown, sono finanziati da Gates.

Come noto, le mega società tecnologiche hanno indirettamente beneficiato del lockdown cioè del costringere in casa centinaia di milioni di persone che quindi hanno fatto ricorso più di prima alla tecnologia per passare il tempo o fare la spesa, quindi Google, Facebook, Amazon, Netflix, Apple e appunto Microsoft. Solo queste sei società sono aumentate di oltre 4 mila.

Miliardi di valore e ora valgono 9mila miliardi perché il loro prezzo in borsa è più che raddoppiato durante la pandemia (qui vedi Microsoft, che da 180$ pre Covid è arrivato a 290$)

Inoltre, Bill Gates ha in pratica tenuto in piedi e promosso le due piccole società che hanno creato i due vaccini più usati in Occidente, Moderna e Biontech (assieme a Pfizer), finanziando Moderna dal 2016 (https://www.drugdiscoverynews.com/gates-foundation-bets-big-on-moderna-s-mrna-technology-10450) in poi e investendo 55 milioni in Biontech, nel settembre 2019.