Popolare di Bari, perché non deve essere salvata - Seconda parte

Condividi questo articolo


Eppure c’è il Bail-in. Il Bail-In nasceva proprio con quest’obiettivo: creare una direttiva che salvaguardasse i contribuenti e gli stati da certi superficiali comportamenti che avevano creato noie a tutto il sistema. Ma il pesce puzza dalla testa. A livello europeo sono stati usati modi diversi di gestire le crisi bancarie. In Italia sono diventate materia da campagna elettorale, lo dimostra la mezza crisi dell’altro giorno, quando il salvataggio sembrava lungi dall’essere firmato. E poi chi doveva controllare. Innanzitutto sulla leicità delle leggi comunitarie stesse. L’articolo 47 della nostra Costituzione parla di tutela dei risparmi, il bail-in invece li cancella. Forse c’è qualche cosa da rivedere anche in quest’ottica?

Senza una certezza procedurale, le paure dei risparmiatori cresceranno, crescerà la loro sfiducia nei confronti del sistema. Ecco perché no. Perché così si tutela il Mondo del risparmio, delle imprese e di chi lavora dietro una sportello bancario.

Leopoldo Gasbarro, 16 dicembre 2019

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


Un commento

Scrivi un commento
  1. questo concetto di “salvataggio” viene semplificato e trattato con gli assolutismi tipici del mondo spazzatura in cui viviamo, quel mondo in cui politica e mezzi d’informazione cercano quotidianamente di relegarci. il mondo non e’ bianco e nero, questa e’ l’unica verita’ assoluta che viene quotidianamente calpestata ovunque, vediamone qualche esempio: in politca si cerca di estremizzare tutto, ci sono i fascisti ed i comunisti secondo la retorica imperante, peccato che il rscontro con la realta’ ci dica ben altro. l’italia e l’europa si dividono, pare, in due categorie, immigrazionisti ed anti-immigrazionisti, ma quando mai qualcuno s’e’ opposto alla migrazione in italia ed in europa? MAI! in questo caso addirittura non esiste uno dei 2 assoluti in quanto la discussione non e’ se pro o contro l’immigrazione, ma pro o contro l’immigrazione clandestina, un qualcosa di ben mascherato da politica e giornali, che pero’ non sfugge all’elettorato. Mi scuso per essermi dilungato, arrivo al punto, pro salvataggi o contro salvataggi delle banche, una polemica sterile. o si salva o si lascia fallire, semplice, ed ecco che si possono montare le 2 fazioni. forse andando un po piu’ nel dettaglio si puo’ analizzare chi o cosa va salvato e non, forse mantenere l’operativita’ della banca conviene d piu’ del giustizialismo assoluto di principio. a chi scrive certe idiozie facendo sterili paralleli con l’azzardo morale andrebbe posta una domanda semplicissima, ma quelli che hanno orchestrato il fallimento della banca di turno dovrebbero diventare un esempio per gli altri facendoci rimettere correntisti e creditori operativi? certo che salvare azionisti e forse in parte anche obbligazionisti sarebbe un errore perche’ giustamente come gli altri imprenditori ed investitori e’ giusto si facciano carico delle perdite, ma cosa centrano i correntisti? vi rendete conto delle implicazioni sistemiche? lo sapete come sono intrecciate le banche, lo capite che certi debiti sono operativi e che il creditore e’ soggetto sano ed incolpevole? E’ evidente che il fallimento di LB 11 anni fa non ha insegnato nulla, non solo a banchieri e regolatori, ma sopratutto all’opinione pubblica che finisce poi puntualmente per essere vittima dei primi. Finche’ non c’e’ comprensione dei problemi e’ impensabile risolverli e la spinta puo’ arrivare solo dal basso, non certo da chi sta in cima a banchettare con i risparmi della gente. Quello che dovrebbe spezzare il concetto d’azzardo morale e’ l’immunita’ di cui i vari responsabili regolarmente godono, non far pagare ad incolpevoli innocenti il prezzo delle loro furberie rischiando d’innescare un effetto domino incontrollabile. Ecco perche’ le banche non vanno licquidate, ma ristrutturate e senza usare processi sommari come il bail in, ma con criterio che tenga conto anche delle conseguenze collaterali. Va bene che la banca in questione e’ piccola, ma se davvero vogliamo vergognarci per dei salvataggi bancari, visto che siamo in tema con il MES da riformare, facciamolo per le decne di miliardi che abbiamo tirato fuori per salvare quelle franco-tedesche con il fantomatco salvataggio greco, altro che manco 1 miliardo per la popolare di Bari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *