in

La lotta alla mafia

Processo Borsellino, falsi pentiti, depistaggi: “Così la stampa s’inchina alle toghe”

L’intervento di Gian Marco Chiocci, direttore dell’Adnkronos, all’incontro sui 30 anni dalla strage di via D’Amelio

Dimensioni testo

: - :

Gian Marco Chiocchi, direttore dell’Adnkronos, interviene alla commemorazione per i 30 anni dalla strage di via D’Amelio. Quello del giornalista è un j’accuse contro la stampa e il modo in cui perpetua il potere della magistratura. Dai falsi pentiti al processo Borsellino, dall’asservimento dei giornalisti al depistaggio. Un intervento che merita di essere ascoltato da cima a fondo. E che abbiamo deciso di riproporre.