Commenti all'articolo Quei progressisti nemici dell’Occidente che odiano il Natale

Torna all'articolo
guest
58 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luigi RIVELLA
Luigi RIVELLA
27 Dicembre 2019 9:51

Sostituire il concetto di Chiesa con quello di Agenzia Statale della Fede é ormai il concetto guida dei concordati stile Cina: il Regime sia con voi….

Sal
Sal
26 Dicembre 2019 11:02

Quei sovranisti patrioti che sbandierano il presepe e fanno crepare i profughi in mare.

Laval
Laval
26 Dicembre 2019 7:44

Il problema religioso è quello dove ognuna delle parti si dichiara portatrice della parola di Dio per assumerne il potere e il valore. Le religioni dividono gli uomini quando invece dovrebbe essere univoca per tutti i credenti.

In 2.000 anni la scienza si è evoluta in maniera esponenziale mentre la spiritualità è rimasta accantonata per comoda inerzia di chi dovrebbe promulgarla.

Tutti gli anziani saggi di ogni religione monoteista dovrebbero confrontarsi insieme per trarre un’unica dottrina universale.

Questo vale anche per il tentativo fallito dell’Unione Europea, dobbiamo ritentare magari con l’Unione Mondiale.

montezuma
montezuma
25 Dicembre 2019 22:27

La civiltà del mondo odierno (ANCHE fuori dell’Occidente proprio) è forgiata sui principi del Cristianesimo. Anche se a molti non piace. Quello che differenzia sostanzialmente il Cristianesimo da tutte le altre religioni (e in questo anche dall’Ebraismo) è l’esortazione a vivere pienamente questo mondo, ma tenendo condo che noi siamo destinati a vivere la realtà di Dio in Dio.

Cercare di annacquare la realtà spirituale con le situazioni materiali contingenti, per carità importantissime talvolta, è un gravissimo errore. Errore che oggi è entrato nella Chiesa stessa offuscando in talune menti il suo mandato.

Davide V8
Davide V8
25 Dicembre 2019 19:38

Se guardiamo i 10 comandamenti, sono un breve elenco di divieti di aggressione verso gli altri, di rispetto delle loro vite e delle loro proprietà.

Oltre a qualcosa a difesa della religione stessa, che se vogliamo dicono anche di non avere altre “credenze”, che sarebbero sbagliate.

Punto.

giuseppe
giuseppe
25 Dicembre 2019 11:25

L’uomo, la società, si forgia con la paura, senza essa è anarchia.