Commenti all'articolo Rave party, delirio Concita: “La norma reprime l’addio al nubilato”

Torna all'articolo
guest
75 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Mariangela
Mariangela
5 Novembre 2022 13:46

Invece di parlare continuamente a sproposito, alle signore come Concita, Boldrini, Carmen Lasorella & compagnia briscola, consiglio di leggere questo articolo ed eventualmente di lasciare il proprio indirizzo di casa per chi volesse organizzare qualche piccolo rave.

Giancarlo 2021
Giancarlo 2021
4 Novembre 2022 15:50

Questi buonisti dovrebbero essere invece contenti. Con questa norma diventa vietata ogni marcia su Roma. Ingrati.

frank castle
frank castle
4 Novembre 2022 11:20

ma perchè la “civiltà” ha abolito il concetto di “selezione naturale” ?
se una massa di kogli0ni decide di sua volontà di bere sniffare fino alla morte saranno una tonnellata di kaz.z.i loro ?
se qualcuno si preoccupa dei suoi figli avrebbe dovuto educarli un pò meglio !
proprio visto che la sovrapopolazione è la causa dei cambiamenti climatici quale migliore occasione per cominciare a ridurre il problema a partire da questi decerebrati ?

Antonio
Antonio
4 Novembre 2022 11:14

“Parliamo ovviamente della norma introdotta contro i rave party”. Signor De Lorenzo lei esordisce cosi’, e gia’ dice una bugia vista che la parola “rave party” o la sua trasposizione in italiano nella norma non c e e nel testo si parla di manifestazioni o assembramenti in generale. Allora non facciamo finta di niente gettando la palla in tribuna. Dilettanti che scrivono un testo coi piedi, speriamo non volutamente, questo e’ il succo caro De Lorenzo!

Marina
Marina
4 Novembre 2022 10:16

Guardando a paesi come Cina, Corea del Nord, Birmania, Russia, solo per citarne alcuni, e a quello che rappresentano i loro regimi per i rispettivi popoli, mi chiedo come si possa noi Italiani sprecare quello che abbiamo ottenuto, buttare via la vera libertà per ritornare a tempi ben peggiori, si perché ho ben paura che accadrà visto come si ragiona o, forse, come non si ragiona più. Probabilmente saremo destinati ad autodistruggerci ma forse è meglio così almeno anche tutte le assurdità a cui stiamo dando vita cesseranno.

Marina
Marina
4 Novembre 2022 10:00

Leggendo gli articoli e i relativi commenti, non solo questo di De Lorenzo ovviamente , sono sempre più convinta che il nostro bel Paese di bello e buono non ha più nulla. Un Paese in cui dei fatti palesemente iniqui vengano difesi con l’appellativo di leso diritto nonostante le reali evidenze dicono molto. Pensavo, erroneamente, che mancasse il buon senso e il rispetto per l’altro fosse andato un po’ in disuso ma, sempre leggendo o ascoltando le varie sparate di politici, opinionisti e compagnia bella, ora sono sicura che c’è una volontà malevola che non vuole il bene del paese ma solo controllarlo e renderlo succube. ..segue