in

Russiagate, la crisi di nervi di Salvini e l’attacco di Conte - Seconda parte

Conte, ancora una volta, da avvocato degli italiani si è trasformato in un pm di provincia, pronto a tirar fuori la ‘cartuscella’ ad effetto. Giggino, dal canto suo, si è messo a dare lezioni di democrazia sul ruolo del Parlamento, proprio quell’istituzione che il suo partito ha sempre mortificato, sostituendolo con la piattaforma Rousseau ed espellendo i parlamentari non allineati.

Salvini dovrebbe andare in Parlamento a dire che a questo punto il rapporto di fiducia con i grillini si è esaurito, tanto la Flat tax e l’autonomia, così come le chiedono i suoi elettori, non si faranno mai, nonostante il lungfo tavolo di ieri al Viminale intervallato da inutili conferenze stampa. Gli italiani sanno bene come funziona il circo che è stato montato su questo farsesco “Russiagate”, ma il Capitano, se continua a sbagliare e a non controllare i suoi nervi e le sue reazioni, rischia di finire davvero nel Pantheon.

Luigi Bisignani, Libero 16 luglio 2019

Condividi questo articolo

7 Commenti

Scrivi un commento
  1. ma possibile che a questi buffoni vergognosi nessuno gli sa rispondere a tono??
    la cosa allucinante è che nella foga tutti si sono scordati che al momento se c’è uno indagato sul serio per finanziamento illecito, quello è proprio zingaretti! ma quando ci va il fratello sfigato di montalbano in parlamento a spiegare lui chi è questo avvocato calafiore,arrestato e condannato per corruzione, che dice di averlo foraggiato per pararsi il culo con la magistratura rossa?? le solite facce come il culo,i soliti ipocriti,i soliti doppiopesisti, come sempre, greganti insegna,i faccendieri loro sono sempre meno faccendieri di quelli degli altri.
    lì c’erano nomi e cognomi, confessioni, verbali, condanne e hanno messo tutto a tacere dopo due minuti, adesso basta un sito americano con fama di cacciabufale che, guarda caso con salvini all’apice del consenso e della popolarità, tira fuori mezzo minuto di incomprensibili farfugliamenti in russo e in italiano di mesi e mesi prima, non si capisce bene di chi nè a che riguardo, col governo russo che ti ride in faccia tanto è palese la bufala, e subito interrogatori,rogatorie, convocazioni in parlamento…
    ieri sentivo l’ineffabile redivivo bersani che diceva che la speronatrice pazza non ha fatto alcun reato finchè non lo dice un giudice…capito?? quando i reati in flagranza e in mondovisione li fanno i loro accoliti, vedi la rackietta o anche il mostro di bibbiano, meglio noto come il sindaco PD che commerciava bambini, fanno i garantisti a oltranza, la magistratura è sovrana, tutti innocenti fino alla cassazione e bla bla bla, per i loro nemici i titoli dei giornali o un nastro tarocco invece per la condanna bastano e avanzano…e questi dovrebbero riformare la giustizia… che schifo di gente, che vergogna, sono sconvolto solo al pensiero che simili vermi che fanno dell’ipocrisia e della malafede una vera e propria filosofia di vita possano un giorno tornare di nuovo al governo.
    ma è giustizia (uguale per tutti) questa???
    con questa dittatura giudiziaria comunista prima o poi finisce male, questi stanno scherzando col fuoco, anche il popolino nel suo piccolo alla fine s’incazza e, quando si renderà conto che il suo voto è carta straccia,perchè tanto se non voti come piace a loro in un modo o nell’altro il tuo candidato te lo fanno fuori, passerà ai fatti per far valere i suoi diritti di elettore, puntualmente calpestati da quasi 30 anni da una magistratura rossa GOLPISTA e ANTIDEMOCRATICA. non è possibile che ogni volta che il centrodestra trova un leader con un forte seguito popolare, prima berlusconi, poi formigoni,adesso salvini, prossimamente senza dubbio anche la meloni se continua a macinare voti in questo modo(ci sono già un paio di sindaci di FDI indagati, il solito assaggino prima dell’abbuffata…), questi bastardi stalinisti danno di matto e puntualmente, non riuscendo a contrastarlo politicamente e democraticamente tanto sono inetti, ridicoli e incapaci,cercano di farlo fuori in combutta con i loro sgherri in toga. il bello è che non serve nemmeno che hai fatto qualcosa,le accuse se le inventano di sana pianta.basta che un indagato o semplicemente uno con fama di ” traffichino” l’hai incontrato al ristorante un paio di volte e a loro basta e avanza per appioppartelo come complice. male che va ti sputtanano e ti danneggiano elettoralmente, se invece hanno fortuna e trovano un giudice della loro razza ti becchi pure una condanna.
    questa NON E’DEMOCRAZIA, QUESTO E’ STALINISMO. QUESTI SONO METODI DA REGIME MILITARE. sono ormai 30 anni che va avanti questa storia. AVETE ROTTO IL CAZZO!

  2. Stavo leggendo la blanda presa di posizione del Salvini sul missile terra-aria che un gruppo di estremisti di destra avevano tra i “blandi” armamenti da stadio in cui il nostro beneamato capitano,davanti ad un missile che sta nelle dotazioni di un esercito,nn è riuscito ad andare oltre all’epiteto “dementi”.
    Oltremodo,calcando il piede sull’acceleratore della paradossale ridicolaggine che nn crea disagio ad un popolo interessato solamente al sostentamente assistenziale,ha affermato di nn conoscere nessun filo-nazista…e il Savoini che oggi ha riabilitato come grande amicone?!?
    Il Moncalvo lo definì con due parole nel libro di Gatti.
    Un nazista…in effetti nn è filo esso è!

  3. Bisignani, a mio avviso a questo punto, l’unico mistero internazionale da svelare sul Capitano è il seguente: Cosa teme di così tremendo dalla ricostituzione dell’alleanza di centro destra ???!!!!!!

    • Forse lo stanno tenendo per i k…ni ! Per il momento sembra che gliene stiano stringendo solo uno ( vedi Russiagate by CIA ?) domani gli stringono anche l’altro ( ???? by ex KGB ?) . Non c’è altra spiegazione per cui non si decide a staccare la spina !

  4. i sionisti apolidi della finanza immorale sono molto arrabbiati con Salvini perchè sta rompendo le scatole ai loro feroci progetti di distruzione della nostra cultura e dei nostri popoli!
    An che se Salvini avesse fatto accordi con Putin e con i Russi, sarebbe mille volte meglio che farci ammorbare dai sionisti khazariani anticristiani e disumani.
    Che Dio, quello vero cristiano protegga il Ministro, gli dia ancora piu’ forza per difenderci, perchè lui rappresenta la volontà del popolo, e il popolo è ispirato dall’Arcangelo di popolo che vuole il nostro bene e non gli interessi dei banchieri immorali lgbt della feccia di Soros & co.
    Onore e gloria ed evoluzione spirituale per il popolo italiano e per il nostro Ministro Salvini: in nome est omen, nel nome c’è significato….

  5. Ripeto quanto già espresso giorni fa ….

    Detto Americano …

    “E difficile planare come un’aquila quando sei circondato da avvoltoi”

    Cosiglio a Salvini di scegliere collaboratori ONESTI*, ed evitare i soliti lecca cxxx
    (*credo che ne esistono in Itala!)

    Dovrà avere ancora più coraggio che mai,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.