in

Saviano, basta piagnucolare. Chi di “bastardo” ferisce…

Dimensioni testo

Il primo dicembre del 2012, per un reato d’opinione commesso da un mio collaboratore, sono stato arrestato nella sede del mio giornale, mentre dirigevo la quotidiana riunione di redazione. Mi chiedo: dov’era quel giorno Burhan Sönmez?

Burhan Sönmez, leggo su Wikipedia, “è un avvocato, scrittore e giornalista turco di etnia curda”. Ieri, ha scritto una lettera-appello pubblicata dal quotidiano La Stampa. Titolo: Denuncia Saviano: il governo si fermi.

Continua ascoltando il podcast di Alessandro Sallusti del 9 novembre 2022