Commenti all'articolo Ultimo secondo a Sanremo, Italia ultima in Europa

Torna all'articolo
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Giacomo Cambiaso
Giacomo Cambiaso
11 Febbraio 2019, 17:04 17:04

tutto molto pretestuoso. prima di tutto l’Italia non e’ ultima da 8 mesi, ammesso che in 8 mesi si possano davvero far grandi danni, ma lo e’ da anni ed anni ed anni. dove viveva in questi chi scrive che “oggi” l’Italia e’ l’ultima d’Europa? E con chi governava Berlusconi negli anni bui, 7 quasi come i mesi dell’attuale governo, quando c’erano Monti, Letta, Renzi e Gentiloni? E con chi voleva fare la coalizione di governo dopo le ultime elezioni? I 5S sono indigesti all’elettorato leghista, ma mai quanto lo sarebbe Berlusconi con la sua patetica corte di FI, gente come Tajani e Brunetta, un partito che ha generato gente come Alfano e la Lorenzin. e come definiva nella sua propaganda quegli stessi piddini con cui poi finiva a governare per anni, mica comunisti? e dov’era tutta questa produttivita’ quando c’erano loro con il cavaliere al governo? In recessione c’e’ mezzo mondo e l’altro mezzo rallenta rischiando d’entrarci, per quanto questo governo non sia quello ideale di certo risulta meno pericoloso dell’instabilita’ politica che tanto si auspica il trombato ex-politico Berlusconi o l’irresponsabile pretestuosa stampa al suo serivizio. Non siete la voce della competenza, ma dell’incoscenza! sulla stupida polemica di sanremo, furbo salvini ad abbassarsi al livello di chi l’ha provocata strumentalizzando il festival per fare propaganda pro immigrazione, tanto… Leggi il resto »

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
10 Febbraio 2019, 20:51 20:51

Fino a che il senato non impedisce alla giustizia massimalista di procedere contro Salvini é legato alla catena del M5S, dopo deve immediatamente abbandonare il governo e far sciogliere le camere. Se rimangono al governo il M5S continuerá a forzare la macchina di innondare il Sud con denaro non guadagnato esattamente come fa Maduro nel Venezuela e cosí distruggerá l’Italia per una strategia elettorale fatale per la nazione.

Davide
Davide
10 Febbraio 2019, 20:30 20:30

L’Italia è “ultima” da approssimativamente 25 anni. Questi sono i FATTI, in termini di crescita economica, rispetto agli altri paesi europei.
Il resto è propaganda. Cioè balle.
Il governo sta sbagliando in tema di politica economica? Certamente.
Ma continuare ad attaccarlo sulla base della presunta “competenza” di altri che hanno già ampiamente dimostrato, coi FATTI, il loro completo fallimento, è semplicemente ridicolo.
Non solo: essendo un insulto all’intelligenza di chi legge, fa anche precisamente il gioco di questo governo.
Volete criticarlo? Benissimo, sono il primo a farlo sui temi economici. Ma va fatto su basi che abbiano un collegamento con la realtà, non vendendo il vecchio fallito per il nuovo.
Le piace Popper? Be’, si studi un po’ la sua idea di totalitarismo scientista, poi mi dica a chi possiamo applicarla. Io dico che i primi indiziati sono i mediocri autoproclamatisi esperti che hanno portato il paese al fallimento negli ultimi decenni.

Valter
Valter
10 Febbraio 2019, 19:27 19:27

Quanto al ponte di Genova stenderei un velo pietoso. Riguardo a Berlusconi non si può dimenticare quanto fatto in soli 6 mesi dopo il terremoto dell’ Aquila, ben più disastroso del crollo del ponte. Fosse successo sotto il suo governo stia sicuro che saremmo ben più avanti di quanto ora siano i lavori a Genova. Per il resto ricordiamoci che nonostante il voltafaccia di Bossi nel ‘94 il cdx, Lega compresa, ha governato il paese per anni, così come governa non poche regioni. In politica mai dire mai, stia sicuro che se Salvini mollerà i ministri fruttivendoli e bibitari 5s (del resto Caligola non aveva nominato senatore il suo cavallo ?) per sostituirli con FI e FdI le cose non potranno che migliorare. A meno che l’ antiberlusconismo viscerale non prenda il sopravvento sul buon senso.

Claudio Braccesi
Claudio Braccesi
10 Febbraio 2019, 18:04 18:04

Caro il mio opinionista. Italia ULTIMA in Europa è una costante rafforzata negli anni del buon governo dei tecnici e della sinistra. Il governo raffazzonato attuale sarà chiamato tra i colpevoli l’anno prossimo. Per ora sta annaspando nel provare a fare qualcosa, magari sbagliando. Noterà che un fruttivendolo ex carabiniere, antiTAV, è miracolosamente riuscito ad appaltare in fretta il ponte di Genova e a cominciarne la demolizione. Magistrati permettendo è probabile che tra un annetto il nuovo ponte sia su. I famosi e competenti che lo hanno preceduto promettevano iter inconcludenti e rispettosi dell’Europa che avrebbero richiesto anni solo per la fattibilità. Quanto a Berlusconi ha giocato tutte le sue carte in campagna elettorale per avere un governo (che non sarebbe però mai nato) PD-ForzaItalia. Ha perso, insieme al PD. Se ne faccia una ragione. Il futuro forse spazzerà via DiMaio e Salvini. Di sicuro non farà rinascere nè Berlusconi, nè il PD. Teniamoci (se dura) questo governo.

Iscrivi al canale whatsapp di nicolaporro.it

12 e 13 Luglio 2024 a Bari

la grande bugia verde

SEDUTE SATIRICHE

www.nicolaporro.it vorrebbe inviarti notifiche push per tenerti aggiornato sugli ultimi articoli