in

Umberto Bossi, adesso fermati

Il podcast di Alessandro Sallusti del 21 dicembre 2022

Dimensioni testo

Umberto Bossi, sì, quell’Umberto Bossi che sul finire degli anni Ottanta cambiò per sempre la politica italiana, a ottant’anni suonati si è messo in mente di fare la guerra a Matteo Salvini. Scena triste, esito incerto.

Matteo Salvini, come tutti i leader politici, può piacere e anche no. Ma se oggi le istanze nordistiche hanno un peso nella politica nazionale, lo si deve soprattutto a lui. Prima di Salvini infatti (con Bossi appunto) c’era la Lega che interpretava sia il partito di governo che di lotta, in un gioco di specchi affascinante ma che tutto sommato inconcludente.

Continua ascoltando il podcast di Alessandro Sallusti del 21 dicembre 2022