in

Vincent Lambert, una storia dei nostri tempi - Seconda parte

Dimensioni testo

Mi chiedo perché in un caso come questo in cui ognuno dovrebbe esprimere la propria vicinanza e solidarietà umana alla famiglia di Vincent Lambert, prevalga un generale egoistico disinteresse. Dove sono i paladini dei diritti pronti in altri casi ad esprimere il loro sdegno per le violazioni dei diritti umani? Dove sono tutti coloro che ogni giorno si battono per il rispetto della dignità e della vita delle persone? Perché non esprimono una netta condanna nei confronti di chi con la propria decisione farà morire Vincent Lambert?

Questo silenzio assordante è una ferita al cuore di tutti noi.

Francesco Giubilei, 20 maggio 2019