Commenti all'articolo C’è chi dice Sì

Torna all'articolo
Avatar
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
12 Novembre 2018 5:21

Una osservazione che non ha niente a che fare con il suo blog ma solo con una mia ossessione, Il disegno del ponte Morandi con campate lunghe sospese sostenute da tiranti e stralli in calcestruzzo armato e in vicinanaza del mare é uno sbaglio grossolano. Questi ponti si fanno in acciaio e per dargli un esempio per traffigo e durata lmenziono solo il ponte di Brooklin
inaugurato nel 1883. Autostrade come esperto in ponti non poteva non saperlolo e approfittó dell¡offerta del governo i cui tecnici probabilmente lo sapevano pure. Un esperto in pomti non poteva non conoscre un ponte tanto simbolico. La vera responsabilitá sta a monte.

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
11 Novembre 2018 20:40

Non si inganni , il M5S ha due direttrici per arrivare al potere assoluto. La prima é l’assalto e il controllo dei media piú che dei giorrnali per far sentir solo lla sua voce. La seconda é L’abolizione della proscrizione dopo il primo grado di giudizio assolto o punito, questa é un’arma mortale per eliminare nemici politici , basta un PM con ambizioni politiche, stile Di Pietro e De Magistris, per portare in giudizio un potenziale nemico, e presto fatto lo avete inabilitato alla vita politica. Questa fu la tattica di Chavez e degli altri dittatori del Centro e Sud America che travestiscono una tirannia da democrazia. Se lsi perde a battaglia della proscrizione, l’Italia sará governata da una oorda di vermi che usciranno da sotto i sassi.

Valter
Valter
11 Novembre 2018 20:14

Molti criticano Salvini per essersi alleato coi 5s. A mio modesto parere Salvini ha messo in pratica l’antico detto “Se non puoi battere il tuo nemico alleati con lui”. È l’unico modo per sterilizzare il minchioprogramma di questa banda di scappati di casa: le contraddizioni grilline finiranno con il farli implodere. Se dobbiamo credere ai sondaggi e’ quello che già sta succedendo.

Lando Barberio
Lando Barberio
11 Novembre 2018 16:37

Come a Torino ci fu allora la marcia dei quarantamila e sabato abbiamo visto la manifestazione pro TAV, benché io abbia una certa idiosincrasia per le piazze,sarebbe forse auspicabile vedere una manifestazione pro TAP in Puglia,una pro terzo valico e gronda a Genova (il Morandi si spera non ne abbia bisogno),una pro pedemontana in Veneto,pro tunnel del Brennero in Trentino e così via in un’Italia che ha bisogno di opere e lavoro , per dire no a chi dice no trincerandosi dietro rapporti costi/benefici che devono essere preliminari ad un’opera, oltreché fatti da persone dotate di cultura e competenze specifiche,non certo inventati a metà di un’opera dai personaggi di quart’ordine proiettati oggi al governo del nostro ex grande paese.