in

Arriva il governo dei porti aperti

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 9 settembre 2019

00:00 Alle 11 il discorso di Conte sul voto di fiducia alla Camera, potete commentarlo in diretta qui sul mio sito con me

01:15 Con il Conte-bis cambierà la politica sull’immigrazione

02:50 La Francia avrebbe accettato di riprendersi i migranti, chi ci crede?

03:47 I ministri del Conte 2 sono “quasi tutti competenti”, scrive il Fatto Quotidiano

05:30 Il governo che vuole fare riforme costituzionali senza aver preso un voto

06:08 Tutti uniti dall’odio nei confronti di Salvini

07:00 Sul salario minimo Pd e 5Stelle vanno d’accordo, in Italia è il più alto però

08:25 Il direttore di La7 Andrea Salerno dice che la sua rete è libera perchè anche berlusconiana. Ma quando?

Condividi questo articolo

17 Commenti

Scrivi un commento
  1. riguardo il ricollocamento in europa dei migranti mi sto domandando chi deciderà che l’immigrato A andrà in francia, che l’immigrato B andrà in Germania ?

  2. Per fortuna questo governo durerà a lungo. Saprà gestire in modo civile e funzionale il fenomeno dell ‘immigrazione. Speriamo che faccia pagare le tasse a tutti gli evasori. L’ isolamento dell’Italia è finito. E se fosse vera la balla che adesso tutta l’Europa sarà più disponibile con l’Italia senza Salvini, tanto meglio! Per il bene comune si può sacrificare uno.

  3. Non mi sento di fare dell’ironia, perché la cosa è troppo seria. Con le notizie e le dichiarazioni che arrivano, e con le restaurazioni che i fautori del nuovo governo allestiscono, specie in materia di migranti, ho la sensazione, non metaforica, ma concreta e reale, che, attraverso un colpo di mano, sia stato fatto un vero COLPO DI STATO. Un popolo non ascoltato e una minoranza che decide autocraticamente non è una cosa normale! La valanga etnica che ci arriverà addosso non consentirà alcuna gestione, in qualsiasi senso, ed i dissennati che irragionevolmente la vogliono, stanno in realtà preparando il nostro declino civile. Le avvisaglie già ci sono, e non c’è bisogno di alcuna analisi. HO PAURA!

    • Non voglio assolutamente incrementare le Sue paure ma, se ancora non l’avesse fatto, Le consiglio di leggere qualche libro di Oriana Fallaci.
      Cordiali saluti.

  4. Con le riforme costituzionali entriamo a gamba tesa nella politica del SudAmerica. Non dico che una costituzione debba essere una gabbia di ferro ma se un paese ha una necessitá primordiale é quella di avere una stabilitá politica. Senza stabilitá non c’é fiducia e senza fiducia non ci sono investimenti e senza investimenti non c’é ne progresso ne piú lavoro, c’é solo miseria. Di esempi abbiamo un eccesso.

  5. Egregio dottor Porro, sarei felice se lei in una sua trasmissione potesse discutere con qualche rappresentante di PARTITO, ASSOCIAZIONE, STUDIO DI AVVOCATI se ci fosse la possibilità di intraprendere una CLASS ACTION contro tutte le ONG per danni causati dal loro massiccio traghettamento dei clandestini contro la volontà degli Italiani, sicuramente aderirà almeno 80 X 100 DI ITALIANI, penso anche che sia l’unico modo per fermarli, intaccargli le finanze. Mi scuso se le chiedo anche un’altra cosa, perché non invita in trasmissione il dott. PATRONAGGIO a spiegare agli italiani le sue decisioni in materia di immigrazione? La ringrazio anticipatamente, distinti saluti.

  6. Zingaretti, se vuole l’appoggio di Leu, ha detto Boldrini, non solo deve aprire i porti ma pure cambiare quel cognome così politicamente scorretto. Scelga lui se preferisce chiamarsi Piccoli Rom o Piccoli Nomadi oppure Frugoletti Camminanti.

  7. Qualche decennio fa, credo negli anni ’80, ho ascoltato, durante un giornale radio, un’intervista ad un principe saudita. All’epoca i Sauditi avevano acquistato quote della società dei Mottaglill. Ebbene, il detto principe sosteneva che entro pochi decenni l’Italia sarebbe diventata musulmana: è ciò che sta succedendo.

  8. Non esistono porti aperti e ripartizione in europa dei migranti senza prima cambiare Dublino, è una grande presa per i fondelli al popolo italiano da parte del PD. Solo cambiando Dublino forse ci sarà una ripartizione, senza il cambiamento e la discontinuità degli altri popoli UE, dopo le prime piccole ripartizioni dopo si avranno solo muri e recinzione alle frontiere dell’Italia. Secondo Dublino – un domani – i milioni di migranti che potranno essere deportati in Italia saranno restituiti all’Italia appena salirà la destra al governo. Come voi volete che si rispettino le leggi del mare, il popolo italiano chiede che prima di ricevere l’invasione si cambia Dublino, con porti aperti senza nuove regole avranno contro non più il 89% degli italiani contro, ma molto di più.

  9. Concordo pienamente con Ivano. Aggiungo è UNA VERGOGNA QUESTO GOVERNO DI USURPATORI GUIDATO DA UNA FACCIA DI BRONZO MAI ELETTO

  10. Ebbene si, caro Porro, vale tutto!!! Quando si è benedetti dall’ Europa e dal benemerito papa si può fare tutto!! Quello che prima era verde ora è rosso, anche il presidente della repubblica diventa un miracolato: gli è ritornata la parola. La sciagurata politica in deficit del precedente governo diventa una risorsa per lo stato e le regole di bilancio che prima erano un totem ora sono da rinegoziare con l’ Europa. Gli intellettualoidi e giornalisti schierati ora invocano il Bisconte come salvatore della patria, il governo dei buoni può avere inizio, benedetto da tutti!!!

  11. LO SCEMPIO E’ COMPIUTO !!!
    DIO PERDONALI, PERCHE’ NON SANNO COSA FANNO !!!!

    P.S. Ma vedere di maio agli esteri…. è stonato come un neonato nello studio di un dentista !!!!
    Negli incontri andrà accompagnato da qualcuno che abbia almeno….. LA TERZA MEDIA ????

    • Non so se oggi avete notato l’espressione del gigino quando Conte parlava. Più che un Ministro della Repubblica pareva un bambino che si è appena reso conto di aver bagnato il materasso.

  12. Come nel Salmo: …” li colga una bufera improvvisa, li catturi la rete che hanno teso e nella rovina siano travolti.”
    Amen

    Questo è ciò che auguro a questo governo, a tutti i suoi “attori”, prima ancora che nasca.

  13. Questo governo, purtroppo, durerà a lungo per il semplice motivo che è succube dei Poveri Dementi, i quali hanno un loro dipendente temporaneamente messo alla presidenza della repubblica, rendiamocene conto e mettiamoci il cuore in pace!

  14. Egregio dr.Porro purtroppo nel nostro paese abbiamo gente che gli piace mettersi a novanta gradi. Gente senza nerbo che guarda sempre ai propri interessi e non quelli del paese. Però nel corso della vita c’e giustizia arriva tardi ma arriva

One Ping

  1. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.