in

Assedio a Fontana, silenzio su Casalino

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 26 luglio 2020

Dimensioni testo

Assedio a Fontana, silenzio su Casalino (26 lug 2020)

00:00 È partito l’attacco alla Lombardia. Anzi sono tornati all’attacco. Il titolo peggiore su Fontana e quella del Messaggero.

04:55 Il compagno di Casalino fa trading online ma nessuno dice niente, tranne la Verità.

07:20 Berlusconi ribadisce il suo sì al Mes.

07:54 Tolgono le multe alle Ong e le mettono a chi non indossa la mascherina. De Luca docet!

09:08 Il sindaco di Lampedusa chiede lo stato di emergenza.

09:40 Proroga sulle cartelle esattoriali racconta Il Sole 24 Ore.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
108 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Andrea Cappelletti
Andrea Cappelletti
30 Luglio 2020 13:53

Caro Porro, confrontare un sistema politico che garantisce vantaggi a parenti ed amici con una persona che gioca i suoi risparmi in un sito per sfigati, non è la stessa cosa. Su certi siti se hai 10000 euro puoi comprare fino a 1000000 di euro solo on una operazione utilizzando le leve finanziarie previste. Se ha speculato su Atlantia guadagnandoci sopra dei soldi hai ragione tu ma a quanto pare ha perso solo soldi come fanno il 99% delle persone che apre conti in quelle società finanziarie.

pietro46
pietro46
27 Luglio 2020 23:44

Porro…Dottore…speriamo di non dover ‘ricominciare’ a breve sul Recovery Found,che se ‘accettato’ da sto governo + aggiunte in corso d’opera di ‘responsabili’ già con nome e cognome ed ‘inviati’ da chi ‘ha interessi’ extrapartitici da difendere,che ‘prevede'(impone)di spendere il 40%(quarantaxcento)dei 209 miliardi a ”SUD e dintorni”,ma proprio ‘d’intorno-d’intorno’,max Gaeta,e non a nord,altro che ‘Mezzogiorno di fuoco’.NB:Lei da che parte ‘penderà’?

Davide V8
Davide V8
26 Luglio 2020 23:53

Su covid ed idrossiclorochina, dopo che Bolsonaro pare essere guarito, senza aver particolarmente sofferto, grazie ad essa:
https://www.newsweek.com/key-defeating-covid-19-already-exists-we-need-start-using-it-opinion-1519535

GB
GB
26 Luglio 2020 23:35

Poro Porro, che te tocca di’ pe’ campa’

Davide V8
Davide V8
26 Luglio 2020 22:15

Caro Nicola, ripeto il mio punto di vista: difendere per partito preso chi si inguaia da solo, con vicende ancora tutte da chiarire, non è una buona idea.

Che poi gli altri ci marcino, e che nascondano le malefatte dei propri amici, poco importa: è uno schema da cui bisogna uscire e che negli ultimi decenni non ha portato a niente di buono.
Anzi, forse è proprio uno dei fattori che ostacola l’emergere di persone valide nel centrodestra.

AndreaSalvadore
AndreaSalvadore
26 Luglio 2020 20:08

Tra una compagnia che smette di trasmettere TV ed Internet e una quarantina severa ho goduto un po di pace ed ho capito che le comunicazioni familiari valgono un milione di visioni televisive e nessaggi elettronici. Quel che avviene in Italia mi ha stufato, migliaia di parole e pochissimi fatti, partecipare e commentare le esibizioni visive era diventato un hobby per un vecchio che ha ripreso il piacere di leggere. Il centro-destra non é un partito liberale é solo un’insalata di ambiziosi che di liberalismo non hanno idea. Potrebbero rappresentare una speranza se solo dimenticassero il loro egoismo.

costantino
costantino
26 Luglio 2020 19:18

Sono convinto che ci sono dei pupari che muovono l’informazione , la magistratura, la burocrazia, … mentre i politici e la massa popolare spesso fanno la parte dei classici utili idioti.Lo scenario di lenin nel suo ultimo memoriale.E’ difficile capire in tempo il fine delle loro tresche finanziarie, industriali, di concorrenza etc. … perché andrebbero stanati e studiati i loro contesti e poi dimostrare gli effetti delle loro mosse ; ma qui é il problema ,perché non si mettono mai in mostra , si scambiano le informazioni fra di loro e promuovono gli attacchi ai politici , alle imprese , alle istituzioni, etc.. , sollecitando e arruolando di volta in volta la truppa utile ai loro scopi. Così fu distrutta la chimica a favore delle industrie tedesche, la siderurgia e la metalmeccanica è attuale , la filiera alimentare della SME a favore delle imprese francesi , tutto questo é avvenuto con il beneplacido di giornalisti, che facevano ed ancora fanno l’opinione pubblica, di alcuni partiti politici come il pci e suoi discendenti, che ovviamente il loro appoggio fu determinante e così via. E’ chiaro che il nemico é la lega ed il suo crescere va abbattuto perché non risponde agli interessi di queste persone.

fritz1996
fritz1996
26 Luglio 2020 19:12

Al Messaggero – quotidiano che, non a caso, nell’ultimo hanno ha avuto un calo del 25% delle copie vendute – non si scrive nulla se il padrone non è d’accordo. Quale interesse ha il proprietario del quotidiano prediletto dagli uscieri dei ministeri ad attaccare così violentemente la Lombardia? Lascio la risposta a chi ne sa più di me.