Zuppa di Porro: rassegna stampa del 5 dicembre 2019

Bella Ciao, l’Ue finisce in farsa

00:00  Anche al professor Luca Ricolfi non piace il Fondo salva-Stati e non si capisce bene se verrà rinviato o meno.

03:00 L’Ilva annuncia 4700 esuberi da parte degli indiani e si prende le prime pagine di tutti i giornali, Unicredit dice che farà fuori 5000 dipendenti e oggi neanche una breve. Secondo voi perché.

05:57 Il governo litiga sulla prescrizione.

06:44 La deriva rossa dei commissari Ue che cantano “Bella ciao”. Roba da pazzi!

07:41 Travaglio ci spiega come diventare garantisti quando adesso è sotto attacco il suo amichetto Conte.

09:05 Reddito di cittadinanza, arrivano le semplificazioni per chi è extracomunitario.

09:30 Trump bacchetta il premier Conte sulla telefonia.

10:40 Questa sera presentazione del mio libro Le tasse invisibili a Verona. Vi aspetto!

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Condividi questo articolo

Un commento

Scrivi un commento
  1. I magnifici 7 grandi, basta vedere Gentiloni felice, adesso spera di tornare a regalare le nostre acque alla Francia e tutti assieme festeggiano la probabile acquisizione del Mes.

    Ci stanno affamando e ridono.

    Aspetta e spera, intanto siete veramente dei grandi, anzi delle grandissime caccole maleodoranti.

2 Pings & Trackbacks

  1. Pingback:

  2. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *