in

Caos Brexit, cosa succede

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 16 gennaio 2019.

00:00 Caos Brexit. Si rischia l’Hard Brexit se non si raggiunge un accordo. Sallusti vi spiega sul sito nicolaporro.it cosa perderemo noi europei.

03:10 Se me lo dicevano un mese fa non ci avrei creduto: Junker critica l’austerity.

03:50 Banche, quei geni dei regolatori europei cercano di distruggere le banche italiane. Salvini strilla: e alla stampa lo criticano.

07:42 Il video sulla carcerazione di Cesare Battisti, come dice Stefano Feltri è un obbrobrio: l’altra faccia della medaglia di coloro che chiedono comprensione per l’assassino.

10:05 Nairobi, l’attacco dei terroristi islamici alla nostra civiltà.

11:40 Il sindaco di Danzica barbaramente ucciso da uno squilibrato diventa per Repubblica il simbolo dell’Europa. Per la Verità è un martire solo per gli euro folli. La storia pazzesca del banchiere rifiutato dal Santander perché guadagnava troppo: non ci crede nessuno.

12:45 Beppe Grillo fischiato ad Oxford fa l’offeso. Proprio lui che insulta tutti.

13:45 La storia pazzesca del banchiere rifiutato dal Santander perché guadagnava troppo: non ci crede nessuno.

Condividi questo articolo
  • 61
    Shares

7 Commenti

Scrivi un commento
  1. Consiglio a Porro, ove già non abbia provveduto, di leggersi qualche scritto di Huerta De Soto, Murray Rothbard, H.H.Hoppe in merito alle banche centrali, moneta, banche commerciali.
    Albert Nextein

  2. Caro Nicola,sulle banche mi sa che stai obnubilato.
    Che il poro Salvini,tra una magnata e l’altra,sbrodoli(con ancora in mano una costina ben cotta)formule azzardate sulle banche,ci può anche stare.
    Ma tu devi basarti sui fondamentali e renderti conto che l’Italia nn è la Germania.
    E la Germania,a brevissimo,avrà un gravissimo problema con le sparkasse.
    Le tre aggregatrici di bcc nate dalla riforma del 2016,stanno implorando di nn modificare la tal riforma che sta salvando il settore liberandolo dai crediti deteriorati,che in molti casi erano superiori alla capitalizzazione.
    La riforma nn vuole togliere le prerogative che legano le bcc al territorio,vuole renderle libere dalla spartuziome politica che ne ha determinato l’appesantimento finanziario.
    Fermare la riforma significherebbe imporre dei vasi di coccio(con scudo pubblico)tra vasi di ferro.
    Il dissesto,che tanto tempo ha richiesto per rientrare,sarà ripristinato.
    Oltremodo si aprirebbe un’altro inutile scontro con la UE,che dopo i 52 miliardi in due anni di clausole iva per “portare a casa” un manovra economica recessiva spacciata come espansiva,nn mi parrebbe il caso.
    Se si vuole “anticipare il futuro”,si dovrebbe portare in UE il problema delle sparkasse incasellandolo in un prosaico.
    CAZZI DEI TEDESCHI!

  3. D’Azeglio disse che gli italiani andavano fatti. Se mai lo furono la sinistra dal ’45 in poi ha cercato di disfarli. Adesso che i 5s vogliono liberalizzare la cannabis forse gli italiani saranno finalmente “fatti”.

  4. Caro Porro, questo volta un paio di “minchiate” le hai dette pure tu nel finale della tua zuppa odierna. Il numero 1 di UBS si chiama Sergio Ermotti e non Bruno. Inoltre non è italiano bensì ticinese o, se preferisci, un cittadino svizzero-italiano (ben diverso da italo-svizzero). Il commento conclusivo sulla professionalità di questi “manager” l’avrei tralasciato … con un’entrata a gamba tesa direi che è da “grillozzo”. Con simpatia un caro saluto e alla prossima zuppa.

  5. 1 La UE ha fatto di tutto per ostacolare l’uscita della GB dall’Europa, e il perche’ e’ chiaro come il sole
    2 La UE vuole distruggere l’Italia perche’ non va b ene questo governo, e la finanza e’ lo strumento
    3 I media stanno addosso a Salvini come stavano addosso a Berlusconi : pur di abbatterlo andavano anche contro gli interessi italiani

    • E’ cosa risaputa che noi italiani non siamo simpatici al resto degli europei e facciamo di tutto per accontentarli. Se fossimo davvero geniali, come qualcuno pensa di esserlo, dovremmo fare unione e far emergere il nostro Paese da fondo in cui periodicamente sprofonda, cominciando a punire veramente i furbetti, gli scansafatiche e i delinquenti. Ma siamo capaci di fare questo?

      • Sta tutto qui il nostro handicap: non possiamo punire la zavorra perchè……è da sempre assisa sugli scranni del comando. La gente, quella vera, non ha tempo per queste porcherie: HA DA LAVORARE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.