Zuppa di Porro: rassegna stampa del 4 settembre 2019

Cari liberali, ma vi esaltate pure per questi ministri?

Condividi questo articolo


00:00 Conte-bis, leggi gli endorsement cialtroni dei giornali e poi leggi i ministri: Di Maio agli esteri, alla Castelli allo sviluppo economico, Morra al lavoro…

06:45 I giornali si accaniscono contro la piattaforma Rousseau. Ma guardano il dito, non la luna.

09:35 Nordio a gamba tesa sui 26 punti del programma giallorosso.

11:03 Ancora bloccati 34 milioni di sms per i terremotati. Una vergogna! E intanto i giornali garantisti picchiano sull’affaire russo di Salvini e tacciono sulla vicenda Csm.

12:04 Tutti che godono per la caduta di Boris, il Salvini di sua Maestà.


Condividi questo articolo


7 Commenti

Scrivi un commento
  1. Penso che se la nostra costituzione permette questi imbrogli debba essere
    “RICOSTITUITA”….
    E mattarella???? presidente????
    MANDIAMOLO A CASA!!!!!!

  2. Pensate de fosse successo il contrario….PD sicuro vincente alle possibili elezioni e ribaltone del centrodestra con scambio di poltrone e conquista di governo abusivo…..ohhh signur. Tutti in piazza!!

  3. Con i più sentiti auguri di rapido naufragio al governo del “Puffo di Foggia con la pochette” (non saprei come definirlo altrimenti) mi auguro che Berlusconi non si faccia nel frattempo ricattare per il conflitto di interessi già agitato dai grillopiddini e faccia magari silenziare da Mediaset le voci critiche dei nostri “3 moschettieri”, ovvero Nicola Porro, Mario Giordano e Paolo Del Debbio, per dare spazio alle “guardie del cardinale” del genere Veronica Gentili e Palombelli.

  4. Lor liberali, sempre del menga sia chiaro, applaudono qualsiasi cosa abbia sentore o colore rosso ed i due grupponi, tanto per riprendere la felice frase d’oggi, di Gervasoni, applaudono ancor più forte quando si tratta di – subcultura rosso comunista-.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *