in

Conte parla mezz’ora senza dire nulla

Zuppa serale di Porro del 21 giugno 2020

Dimensioni testo

Conte parla mezz’ora senza dire nulla (21 giu 2020)

Poco fa il premier Conte ha tenuto la sua solita conferenza stampa a conclusione degli Stati generali. Una cosa l’abbiamo capita già dalle prime parole: questi 8 giorni del governo blindato a Villa Pamphili non sono serviti a nulla!

Ve ne parlo in questa mia zuppa serale.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
76 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Renata Barbosa
Renata Barbosa
1 Luglio 2020 12:58

Ma questo è da un bel po’ di tempo che lui parla e non dice niente..

Marino Masiero
Marino Masiero
23 Giugno 2020 9:01

Porro tu invece parli ogni giorno senza alcuna utilità per il paese. Semini zizzania, avveleni i pozzi, alzi il tiro continuamente. Io Ti chiedo se sia questo il bene della collettività. Fare moderazione per uno come Te è difficile. Si capisce. Diversamente Ti ascolterebbero in pochi, ma forse sarebbe un poco più dignitoso…
Un saluto

Toto
Toto
22 Giugno 2020 23:55

La mia parrocchia ha organizzato estate ragazzi per 100 bambini. Cosa fa lo stato e le maestre. Mio figlio ha sempre lavorato allanagrafe di un piccolo comune, a torino lanagrafe e chiusa, di aperto sono solo gli uffici essenziali. devo continuare x raccontare il resto. Qualcuno dovrebbe cambiare occhiali. Tutti abbiamo rischiato, ma qualcuno e stato alla finestra

Enzo Boschi
Enzo Boschi
22 Giugno 2020 17:20

Nicola Porro non è un giornalista è uno scendiletto in cui tutti i personaggetti di sestra si puliscono le scarpe … Vergognoso e inutile

Fabio
Fabio
22 Giugno 2020 16:18

Continuo a non capacitarmi di come uno dei principali Paesi europei possa essere in balìa di un quaquaraquà egocentrico uscito da non si sa dove e di un governo di incompetenti scappati di casa. Solo in Italia può succedere una cosa del genere. E il popolo italico, al 60% secondo i sondaggi, “apprezza” pure.
Senza parole…

Mario Fasciolo
Mario Fasciolo
22 Giugno 2020 14:49

Ormai siamo sotto dittatura dell’Europa, la mia paura è di fare la fine della Grecia! l’Euro è stato la nostra rovina, L’Italiano non metterà più i soldi in Banca, ci tassano perfino il C/C, oltre il capitale, in parole povere ci metto 10 e mi ritrovo 8 tutto questo è assurdo e vergognoso, Basta con questo signorinaggio bancario, questo burattino parla ancora di economia?

Lando Barberio
Lando Barberio
22 Giugno 2020 14:29

A corollario del suo pezzo su Conte impalcato a Villa Panphili propongo,come antidoto ai vaniloqui del Pdc,di impiegare una ventina di minuti a rivedersi su YouTube l’onorevole Nullazzo di Aldo,Giovanni e Giacomo. È lui per moltissimi tratti,il nostro Pdc.Buon divertimento!

CARLO BUTTI
CARLO BUTTI
22 Giugno 2020 12:59

Si dice “albagìa”, con l’accento sulla i. E’ una voce di origine ligure, che significa “brezza mattutina”