in

Conte salva il suocero dalla condanna

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 10 dicembre 2020

Dimensioni testo

00:00 Se ne va un altro grande: Paolo Rossi. Ha fatto sognare la mia generazione.

00:45 Intervista tutta da ridere di Paola Taverna su Repubblica. Ma c’è ancora chi le crede?

03:00 Il governo si salva sul Mes, ma i giornali, tutti, credono che cadrà per il diktat di Renzi sui posti di comando nel Recovery, oggi si dice governance.

05:10 Vittorio Feltri definisce Conte il migliore dei peggiori ed ha ragione.

05:45 Il “suocero” di Conte ottiene la revoca della sua condanna grazie ad una norma nel decreto Rilancio. I giornali non se ne accorgono. Insomma la giustizia amica arriva prima dei ristori.

08:20 Invece Forchielli, per adesso solo indagato per evasione delle sue società, viene martoriato.

09:17 Le siringhe di Arcuri costano un botto, dice Mario Giordano.

10:18 Il flop del cashback continua.

11:30 Un bambino italiano di 4 anni con il Covid già nel novembre del 2019.

12:10 Quella foto del Guardian con Boris Johnson e Ursula von der Leyen che vi fa capire come sia finita: lei dice a lui, stammi lontano.

14:30 Il Fatto Quotidiano e il titolo sulla vaccinazione…

15:10 Lo sciopero del pubblico impiego fallisce, i nostri dipendenti pubblici meglio dei loro sindacati.

15:30 Le risposte alle domande dei commensali.

16:47 Lapo Elkann con quattro grammetti di coca (a me frega nulla) e il Corriere che lo descrive come un eroe. Eddai.