Rassegna stampa del 20 ottobre 2020

Coprifuoco in Lombardia: davvero non c’era alternativa?

Condividi questo articolo


00:00 Coprifuoco in Lombardia e non solo: stop attività commerciali il fine settimana. Davvero non si poteva fare altrimenti?

03:15 Pellegrini ha 36 di febbre (come era ovvio) e lancia un messaggio ai giovani: non siamo esentati dalla pandemia. Ma non sarebbe stato meglio lanciare un messaggio di guarigione?

06:27 Il Fatto parla di Lombardia Flop. Tornano scenari apocalittici dopo il titolo domenicale “Basta panico”.

07:18 Guzzanti vs Gervsoni sul dpcm “light”.

08:30 Davigo in pensione, ma Travaglio non ci sta. Eppure lo dice la legge.

11:43 Di Maio contro il terzo mandato e Feltri su Calenda sindaco di Roma.

12:27 Incredibile Gualtieri: ora è contro il Mes: ci fa fare risparmi solo di 300 milioni annui. Signore, sul Giornale, ci spiega che il premier usa il Mes per conservare la poltrona. Per Conti Di Maio e Zinga diventeranno vice Conti.

14:35 Cottarelli avverte sulla fragilità della manovra. E il superbonus sulla case sarà finanziato per un solo anno…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


16 Commenti

Scrivi un commento
  1. Alternativa c’era: lockdown per le “zone rosse”
    Ma per gli italiani l’ovvio si trasforma all’istante in “lana caprina”.
    Sennò, che gusto c’è

  2. A Nico’…qui siamo tutti ” esperti “…le fregnacce volano anche le mie eh…puo’ essere. Stavolta cerco di essere ” NON ESPERTO ” e vorrei parlare di una notizia , tra le tante , classificabile come catastrofista secondo i molto rispettabili signori che scrivono nel tuo blog.In Belgio , paese martirizzato dal Covid , hanno chiuso bar e ristoranti per un mese…poi si vedra’.E qui non riesco a non ritrovarmi ancora una volta nel solito dubbio amletico.Ma possibile che ad Anversa e a Gand siano tutti presi da una sorta di furore ipocondriaco ? La risposta non la trovo…neanche pensando al noto fatto secondo il quale i poveri belgi sono considerato dai furbi e superiori francesi come i carabinieri delle barzellette nostrane. Guardando i drammatici dati del Belgio non e’ che…….

    • > Ma possibile che ad Anversa e a Gand siano tutti presi da una sorta di furore ipocondriaco ?

      La risposta è si. Se pensano che la disciplina ed il rigore (di stampo non tanto vagamente fascistoide) possano fermare un virus respiratorio… beh, è bene che si sveglino dal loro sogno.

      Qualcuno si ricorda esattamente chi ha attaccato un raffreddore, quando vi capita? …Ecco, appunto.

      • Caro Beltrame…non se ne esce…io ” X ” e Lei ” Y ” ; ce ne faremo entrambi una ragione. Io penso che abbiamo a che fare con un qualcosa di anomalo e pericoloso…Lei no. A tutto cio’ non si puo’ rispondere che ai vivi talvolta capita di morire…dal mattone che ti casca in testa alla polmonite di origine influenzale. Il che in assoluto e’ , se vogliamo , anche una verita’…pur filosoficamente inutile e accademica rapportata alla nota e disgraziata vicenda . Mi pare che ci siamo detti tutto.

        • >”Caro Beltrame…non se ne esce…io ” X ” e Lei ” Y”

          Se uno pensa una cosa sbagliata, rimane sbagliata.
          La realtà non è un’opinione.

          >”Qualcuno si ricorda esattamente chi ha attaccato un raffreddore, quando vi capita? …Ecco, appunto.”

          Già, appunto. Ma cosa credono di fare?

          • Gentile Davide V8…risposta criptica ovvero incomprensibile.L’ha visti i contagi oggi della sola Milano ? …sono 1.800 …a Lei forse non dicono niente ma ai medici del Sacco o del San Raffaele altro se dicono. Nell’occasione…Di fronte ai ” numeri ” dei contagi , dopo i suggerimenti degli addetti ai lavori , dopo il confronto con i sindaci lombardi , il povero Fontana , nella sua autonomia di Governatore della Lombardia , aveva ieri manifestato la volonta’ di procedere per Milano al coprifuoco tipo Parigi. Abbiamo assistito all’incredibile dell’incredibile…abbiamo dovuto vedere ad un signor nessuno ( Salvini ) sul piano giuridico e istituzionale esclamare : ALT !!! ” PRIMA FAMMI VEDERE !!!! SENZA IL MIO ” IMPRIMATUR ” TU NON FAI PROPRIO NIENTE ! ” . Manco all’asilo. Il povero Fontana avra’ pensato …MA CHI SEI , CACINI ? Istituzionalmente parlando , s’intende. P.S.Poi il Fontana fregandosene del Capitano ha fatto quello che la oggettiva drammaticita’ delle cose gli imponeva. Ma dai…per una ” influenzetta ” ( sic ) diceva la Gismondo. E come no…..

          • E’ molto semplice. Beltrame le ha comunicato un fatto: la disciplina ed il rigore non curano i virus.
            Non si può non essere d’accordo con i fatti.

            Fontana pessimo tra i pessimi: l’ha fatta fuori dal vaso, facendo il contrario di quello che doveva fare, e la pagherà carissima.
            Salvini o ha fatto solo una finta, o ne è consapevole ma è riuscito ad imporsi.

  3. A Nico’…mo sto poro Fontana fa daVero tenerezza…prima se fa ‘nfinokkia dar Caudillo Conte , noto capo dun reGGime ala Por Potte ,…poi viene er Matteo Padano e je dice : sta bbono..nun te move , too dico io quoo ke devi da fa. Er tapino ke sembra reGGE llanima co denti secondo me nun abbozza pero’ . Visto che qua dRento c’e’ una bella aria semisimil negazionista anch’io voglio esprimere una teoria estrema…in alcuni casi er covidde fa pure bbene , esempio ? Mais oui…Nicola Porro ; A Nico’..te me fai impressione…ma mica pe quaRche fregnaccia ke diki sa…- e ora seriamente – …mi impressiona la tua verve , la tua vitalita’ , la tua sicumera combattiva contro un mondo che in tema di Covid non avrebbe capito la classica mazza …si , poi anche quel tuo muoverti e gesticolare ..talvolta anche e persino un accenno di saltello – non come il caso umano Giordano che offende insieme la professione del giornalista e anche la rispettabile professione di clown – …insomma Nico’ …ribadisco che a te er covidde t’ha fatto bene…e anche se qualche sciagurato non mi ha creduto la cosa mi fa felice.P.S. Nico’…dai su , qualche fregnaccia la dici…essu’…capita a tutti in fondo.

  4. I governatori e non solo DAD per le superiori esule le prime ,ma son sempre minorenni in caso di incidenti di qualsivoglia natura in assenza dei genitori ,le responsabilità di natura civile o penale ove sustiessero gravi danni se la prende il nostro amico Toti,io penso proprio di no saranno i genitori ad essere accusati di culpa in vigilanti o ancor peggio di abbandono di minori

  5. Caro Alessandro mi ha suscitato dispiacere e tenerezza sentire la tua paura della morte tutti noi vorremmo evitare quel traguardo….Pensa a Jole Santelli che se n’é andata a 51 anni….continua a seguire NICOLA che é una persona schietta e positiva x me é di grande aiuto e lo.sarà anche x te.un abbraccio.

  6. Complimenti!!!Belle regole sui tamponi!!!!che cazzari!!!! Tradotto “é la medicina che ha dei margini di errore”bravo Nicola: stiamo cercando “l’isola che non.c’è” ma ci sono i contratti SEGRETI sui vaccini PAZZESCO!!!

  7. Tranquilli over 65!!!!! Se non indossate la mascherina date nell’occhio ma i 65 anni non si vedono, ovviamente cercate.di non passare col semaforo rosso…sarebbero.caxxi amari se vi fermassero le autoritá preposte.

  8. Ma non ha pensato nessuno che l’impennata improvvisa dei contagi possa essere la conseguenza delle elezioni regionali e referendum?
    Si è mobilitata mezza Italia e tutti gli anziani, anche quelli che di solito si muovono poco da casa, sono usciti per votare.
    Guarda caso l’impennata è cominciata 10 giorni dopo le elezioni.

  9. I governatori della Lega, partito da me votato, non hanno capito che non è gareggiando nei confronti dei DPCM di Conte e inasprendo le misure, che si conquisteranno automaticamente i favori del l’elettorato.
    Come cittadina residente in Lombardia, ho votato Fontana e in ben due occasioni ha inasprito le già pessime misure di Conte. La prima volta fu questa primavera quando Conte nel suo Dpcm decretò di tenere aperte le librerie, ma lui le fece tenere chiuse. E ora col coprifuoco. La verità è che si prestano a fare il gioco perverso di Conte il quale dà alle regioni e ai suoi amministratori la sola facoltà di inasprire le misure, ma non eventualmente di liberalizzarne le condizioni. Lo si è già visto a chiare lettere contro la povera Jole Santelli, quando voleva anticipare le aperture di bar e ristoranti in una regione che non aveva contagi. In altre parole i governatori vengono utilizzati solo in funzione di capibastone. Non è questo il modo per onorare quel titolo V della Costituzione nei rapporti fra stato e regioni. Conte vi mena per il naso, cari Presidenti di Regione e voi abboccate come pescioloni. Boccaloni “di destra”, ma boccaloni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *