in

Coprifuoco, obiettivo 15 maggio

Rassegna stampa del 25 aprile

Dimensioni testo

00:00 Il premier Draghi bisticcia con Ursula sul Recovery fund. E fa bene…

03:40 Le tensioni al governo sul superbonus.

06:10 E poi tutti spaventati dal “liberi tutti” con Borgonovo che giustamente sulla Verità scrive “liberi dalla paura”. Intanto il ministro Gelmini assicura che a metà maggio si cambia e che al ristorante si può stare fino alle 22. Bene, ma a che livello siamo arrivati!

08:32 Scalfari finisce di spalla su Repubblica.

08:44 La femminista Marina Terragni intervistata da Antonello Piroso contro il ddl Zan.

09:08 Arriva un torrentino, non di più, di retorica sulla Festa della Liberazione. Veneziani ricorda che non l’abbiamo fatta da soli.

09:57 Da leggere la storia delle mazzette ai giudici…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
91 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
art3mide
art3mide
26 Aprile 2021 11:18

il ddl Zan mi sta facendo diventare una nazifemminista!
https://www.dire.it/08-04-2021/619803-ddl-zan-associazioni-donne-no-allidentita-di-genere-scorporata-dal-sesso/
Non posso che essere d’accordo con quanto detto nell’articolo del link qui sopra.

marcor
marcor
26 Aprile 2021 9:29

Una domanda: Le manifestazioni del 25 aprile sono esenti da covid?

Laura
Laura
26 Aprile 2021 7:17

Dobbiamo avere una classe politica in grado di capire ed aiutare la parte produttiva del paese, altrimenti andremo tutti alla malora

Cricri
Cricri
26 Aprile 2021 0:59

Per ora far rispettare l’Italia da Ursula è l’unica cosa decente che ha fatto Draghi fino ad ora, x tt il resto è cioè tenere Speranza dove detta ancora legge è vergognoso… Draghi HA FATTO SOLO IL SUO DOVERE, E VA INCENSATO???

Patti
Patti
25 Aprile 2021 19:51

Dopo lo “stai sereno…” di renziana memoria…, ora è la volta del “fidatevi di me” di draghi/dracula…?
Annamo bene…

#IOIL22NONLOVOGLIO

Vito Stabile
Vito Stabile
25 Aprile 2021 19:50

È due giorni che la diretta non si apre

stefano.f
stefano.f
25 Aprile 2021 19:36

Da quello che era definito IL BEL PAESE ,a un PAESE DI DISPERATI …..)))….

Daniele
Daniele
25 Aprile 2021 19:07

Buon giorno Nicola.
Una domanda alle femministe e naturalmente alla Sig.a Marina Terragni: 3 milioni di padri separati e divorziati, che mantengono mogli e figli in totale povertà, abbandonati dalle istituzioni e dallo stato non vengono mai presi in considerazione?
A Porro, Del Debbio e Giordano è difficile metter bavaglio, o meglio, non gli sono ancora state strappate le corde vocali da qualche sbrindellone dalla cadrega o carega incollata al divin fondoschiena
Duole sempre arrancare alla deriva, dove in prima pagina sbatacchiano un vaffa del GF o la violenza sulle donne ma nessuna ombra dei 3 milioni o magari di un loro dipartita.
Graz