in

Def, il libro dei sogni

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 10 aprile 2019.

00:00 Arriva il Def e mancano crescita e flat tax. È vero: è un inutile libro dei sogni (o delle fandonie). Ma non è che con Renzi o altri governi le previsioni fossero più realistiche.

04:45 Ignazio Marino assolto in Cassazione per le sue cene. Che dicono la Raggi e compagni, visto che su questo hanno costruito le il loro mandato?

05:55 Trump sui dazi sbaglia. In politica economica, molte sue scelte lasciano perplessi.

07:30 In Israele vince Netanyahu (per lui quinto mandato). Ma la vera questione, è che quel Paese rimane un’oasi di democrazia in quella area “infuocata” del mondo.

Condividi questo articolo
  • 33
    Shares

9 Commenti

Scrivi un commento
  1. Siamo tornati ai tempi di fanfaron con la differenza che il PIL cresceva un pochino mentre ora, nonostante l’ostentato ottimismo di Conte & co, siamo prossimi allo ZERO. Purtroppo non mi fido più neppure di Salvini e sono convinto che se dopo le elezioni Europee non staccherà la spina a questo Governo di incapaci pagheremo tutti e duramente le conseguenze di questa alleanza impossibile.

  2. Secondo Feltri, Formigoni è stato condannato per i tuffi dalla barca , con indosso un brutto slippone da bagno, mentre la giunta che approvava le delibere per cui è stato arrestato non è stata toccata: mi auguro che venga dimostrata la risibilita’ delle accuse, così come risibili erano le accuse a Marino. Gli arresti domiciliari vengono dati anche a chi tenta di ammazzare mogli o conviventi o fidanzate, o a chi uccide poveri cristi sulle strisce pedonali, in compenso chi violenta una ragazza in un ascensore della circumvesuviana se ne torna libero dopo qualche ora, i rom che sparano in un parcheggio pubblico non sono neanche fermati, i black block che distruggono le vetrine e gli arredi urbani sono ‘disagiati sociali’ e guai a incarcerarli..

  3. Ti apprezzo sia come commentatore sia come conduttore. Però da uno liberale come te non mi aspetto che tu cancelli un mio commento, seppur critico. Provo a ripubblicarlo per la terza volta (!!!)… ripeto, sei un liberale non un comunista che vuole il pensiero unico.

    Nicola, posso capire che tu attualmente abbia preferenze per la lega e che, se ne devi scegliere uno, simpatizzi per Salvini (anche se non ha ancora fatto nulla di veramente liberale, specie in economia. Non sta aiutando le imprese) però basta invitarlo ogni lunedì a quarta repubblica. Ogni volta mi tocca sorbirmi il suo solito monologo/comizio. Mi sto stufando e non solo io. Passa più tempo in tv ( e a quarta Repubblica ) che al Viminale. Ci sono molti altri ospiti caro Porro da invitare. 2 lunedì su 3 c’e Salvini (e 1 volta su 3 con Di Maio).

    Capisco anche la tua necessità di fare share… però basta

    • Caro David, sulla base di cosa si aspetta un comportamento liberale da parte di Salvini?
      Io non ho la tv, le posso garantire che senza si vive molto meglio! Per esempio non è costretto a vedere i politici tutte le sere!

    • Egregio Roberto , nessuno , ripeto nessuno ha avuto il coraggio di dire quale sarebbe una pensione alta. Tutti , ripeto tutti , quando parlano di pensioni ne parla sempre al lordo , mai al netto. Se qualcuno ha una pensione ” alta ” è perchè , probabilmente , si è trovato in posizioni di lavoro di un certo livello ed ha pagato i contributi in base al proprio stipendio . Quando si parla di pensioni alte si parla di classe dirigente , non di ladri. Sono partiti dai vitalizi per andare a colpire tutti. Tutti considerano i pensionati e le loro pensioni come un Bancomat buono per tutte le occasioni. Prelevano a qualcuno per regalare qualcosa a CHI non ha pagato i contributi perchè magari ha sempre lavorato in nero. Così è la vita .

  4. Libro dei sogni , ma anche no ! Se tolgono gli 80 euro si inkatzeranno quelli che avevano votato PD , non quelli che hanno mandato a f… il Bomba. Riducendo il numero delle detrazioni troveranno ulteriori risorse e si inkatzeranno sempre quelli del PD . Male che vada prenderemo a calci nel k.. anche questi del cambiamento che hanno rinnovato il blocco dell’indicizzazione delle pensioni con cui finanziare le pensioni di cittadinanza di coloro che non hanno mai fatto un k…! Comunque vada per qualcuno continueranno ad essere k…amari , per altri forse . ma anche no.

  5. Egr sig Porro
    Ieri sera, prima delle partite di calcio, ho seguito l’intervista del sindaco di Napoli su rete 4. Mi sono chiesto e chiedo se è corretto che un sindaco italiano si permetta di non seguire le indicazioni di un ministro italiano . Siamo in democrazia ma qui mi sembra che si stiano scardinando le linee di comando e responsabilità di una nazione . Io non sono né voglio essere o diventare un politico ma il rispetto dei ruoli mi è fondamentale. Peter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.