Zuppa di Porro: rassegna stampa del 14 luglio 2020

Diciottenni multati, immigrati accolti

Condividi questo articolo


00:00 Così scrive la Repubblica: l’Europa dice di evitare il lockdown se dovesse tornare il virus. Quindi fino a oggi abbiamo scherzato?

01:30 Però, come riporta il Messaggero, il marchese Corsini si deve scusare per aver organizzato una festa di diciotto anni per il figlio a Porto Ercole.

03:00 La Lombardia scopre che se stai a 1 metro di distanza e all’aperto la mascherina non serve. E intanto dal 15 luglio possiamo portare il bagaglio a bordo.

04:25 Conte ieri ha incontrato la Merkel ma l’accordo non c’è…

05:15 Questione Autostrade, ieri Travaglio intervista Conte per non fargli neanche una domanda e oggi fa la cronaca di quello che non ha detto ieri. Incredibile!

07:00 Di Maio dice che Draghi gli ha fatto un’ottima impressione e Zucchetti oggi se lo cucina. Secondo voi l’ex governatore della Banca d’Italia ha bisogno del giudizio di Di Maio?

08:00 Palamara, l’uomo nero della magistratura, non vuole essere espulso da solo e chiama 133 testimoni a testimoniare insieme a lui.

08:56 Minzolini dice che il governo traballa e Carlo De Benedetti sul Foglio dice che è meglio un accordo Pd con Berlusconi pur di togliersi dalle balle Conte, Salvini e i grillini.

09:50 Giordano e De Robertis si chiedono come sia possibile essere così preoccupati del virus e non fermare gli sbarchi.

11:05 Dal 18 agosto si potrà licenziare. Sì, ma per le società che falliscono. E grazie… se una società fallisce che deve fare secondo voi? Questi hanno le pigne in testa.

12:15 Bonus 110% sulle ristrutturazioni edilizie, 3 certificazioni prima di ottenerlo. Un bonus che non userà nessuno…

12:53 Il deficit americano arriva a 3 mila miliardi cioè il doppio del Pil italiano. Nel frattempo Trump elargisce soldi a tutti.

13:35 Bongiorno l’avvocato che si imbuca a tutte le cause per avere visibilità mediatica…

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


3 Commenti

Scrivi un commento
  1. Dopo quarta repubblica…perché non inviti cittadini ristoratori albergatori dei paesi di confine dove sbarcano gli immigrati(Sicilia Puglia) per farli esprimere al di là dei condizionamenti politici? Il danno economico, sanitario, di tranquillità…. la gente si guarda bene dall’andare in ferie in quei posti dove ci sono continue manifestazioni di immigrati scontenti e fughe di positivi al Covid!!!!! Si chiudono i confini!!!! Stop si comunica che i porti sono chiusi!!!!
    Io sono rimasta 2 mesi sfollata a Roma perché i confini della Lombardia erano chiusi anche se sono residente a Milano perché i migranti possono avere più diritti di me????

  2. Non sono d’accordo, finalmente Draghi potrà inserire nel proprio curriculum un attestato governativo “Ha fatto un’ottima impressione ad un ministro degli esteri eletto dal popolo” (anche se “o guaglioncello” era uno specialista della vendita di bibite allo Stadio San Paolo di Napoli). Ma che vi credete che poteva glorificarsi solo di “pezzi di carta e posti occupati” oggi si che ha una certificazione che viene indirettamente dal popolo (quello che ignora la propria ignoranza ma la copre con l’arroganza del potere).
    Poi, la Buongiorno, frutto di auto propaganda. Ha seguito il processo Andreotti con delega Coppi per riferire pedissequamente ciò che avveniva ed era detto nelle udienze e da questa attività di stenografa si è autoglorificata come eccelsa avvocatessa ed oggi ex ministra, c’è da fuggire a gambe levate e nell’intervista a Libero fa vomitare.

  3. Siamo a questo punto: Rimini – ospedale civile. Il reparto Covid era stato chiuso. Non c’erano più malati. Indagine seriologica dell’asl. I pochi positivi scoperti ma asintomatici vengono posti in quarantena insieme ai loro familiari nel reparto Covid dell’ospedale che viene così riattivato.
    Comunicazione: il Covid c’è ancora, 50 positivi asintomatici ricoverati in ospedale.Uno di loro ha presentato qualche sintomo ma siccome aveva altre patologie è stato messo in terapia intensiva.
    Guai a fare il test sociologico! Si diventa loro carne da macello! Veramente dementi questi medici!
    Quando ci ribelliamo ,visto che non c’e più opposizione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *