E ora Mattarella parla come un ministro giallorosso

Zuppa di Porro: rassegna stampa dell’8 settembre 2019

00:00 Il presidente Mattarella vuole cambiare il patto di stabilità. Ma secondo quale titolo puo’ chiedere di cambiare un trattato internazionale? Parla come un Bagnai qualunque e tutti fanno finta di niente come sul deficit

04:15 Il mondo del business è di chi produce e lavora, non è a Cernobbio

06:30 Berlusconi spiega su Il Giornale la sua opposizione al governo giallorosso

08:00 Il ministro De Micheli preso di mira da grillini e Fatto Quotidiano

09:25 Continua la battaglia ambientalista di Repubblica

La sinistra sfora il deficit? Tutti zitti

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
21 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Valter
Valter
8 Settembre 2019 23:23

Mattarella di tutto si occupa meno che mettere in riga il CSM di cui è Presidente.

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
8 Settembre 2019 21:49

Molte volte mi mancano le parole giuste ma in aiuto mi vengono delle immagini che mi parlano con estrama chiarezza, Questa volta ho visto uno stuolo di solleciti canerieri che sorridono obbedienti ai loro principale.

Kobe
Kobe
8 Settembre 2019 21:01

A me sembra che Salvini abbia giocato tutto sul tavolo da poker (come si dice All In). Mi spiego qualora questi fenomeni “giallo-rossi” da qui a breve butterranno il Can per l’aia e litigheranno su tutto il padano supererà ampiamente la percentuale del 50% e quindi non avrà bisogno ne della Meloni ne tanto meno dell’innominato. Il rischio che questa banda capeggiata da colui che non si può nemmeno nominare pena il vilipendio il campione dell’imparzialità solo a favore dei suoi amici e “compagni” quello che dice che come da costituzione bisogna trovare in parlamento una possibilità di formare il governo e poi non la da al cdx appena dopo le politiche del 2018 ripeto il rischio è che questi pur essendo contrari a tutto pur avendosi detto le peggiori cose pur di restare al governo faranno fronte comune. Se ci riusciranno sarà un’impresa diversamente io credo che per la prima volta, almeno credo, vedremo un partito che supererà ampiamente il 50% dei consensi elettorali.

carlottacharlie
carlottacharlie
8 Settembre 2019 20:52

Su su, da martedì ne vedremo delle belle. Non si lascerà passo ai farabutti, sicuramente no. Tutti, giallorossi e Mattarella fanno finta di nulla, credono di poter far quel che vogliono e si sentono forti per gli accordi sottobanco, da ladri e lasciatemelo scrivere, mafiosi, con la Ue. Sono gli stessi che gongolavano già l’8 agosto quando Salvini disse basta, parlavano di vittoria e non pensavano che dovevano fare i conti, poi, coll’oste. Domani, e poi martedì in pompa magna arriverà l’oste a far saltare lo schifo giallorroso. Personalmente non mi preoccupo dei conti economici che ci vogliono far credere siano ormai a terra, se lo fossero la Eu ci lascerebbe al nostro destino per la paura li possiamo portare all’annegamento; noi non siamo la Grecia che gli conveniva salvare (??) già che ha confini ad est, noi, anche se tanti fanno finta di non saperlo, abbiamo credito tra gli stati europei, che lo terranno nascosto fino al momento opportuno; se noi ce ne andassimo ci seguirebbero, siamo la bestia da tener buona e non per niente hanno gettato ossi ai cani mattarelli e conti. Hanno cercato di far fuori Salvini, ch’è invece forte più di prima e li sta aspettando al varco assieme a tutta la Lega e leghisti. Il guaio degli italiani è d’essere preda della paura, paura… Leggi il resto »

Aldo
Aldo
8 Settembre 2019 19:34

Porto,ti posso ti posso dire una cosa?
Vattela a prendere in ..quel posto !!

SERGIO 27
SERGIO 27
8 Settembre 2019 17:49

Quindi è inutile andare a votare? Due volte grulli…

rosario nicoletti
rosario nicoletti
8 Settembre 2019 16:17

A proposito di opposizione, dovremo assistere allo “scippo” che farà l’Europa sui nostri soldi per finanziare le aziende francesi e tedesche? Il fondo europeo sullo sviluppo tecnologico non vedrà noi quali contribuenti, e aziende francesi e tedesche beneficiarie? E’ gia andata così una volta quando con i nostri soldi si sono indennizzate le banche (francesi e tedesche) per le perdite/speculazioni subite finanziando la Grecia. Non abbiamo ancora imparato nulla?

Attila
Attila
8 Settembre 2019 15:52

A questo ******* gli è tornato il sorriso…. Alla faccia del presidente di tutti gli Italiani!