in

Festeggeranno la Liberazione, ma c’è la dittatura

Rassegna stampa del 24 aprile 2021

Dimensioni testo

00:00 Buongiorno ai commensali.

00:55 Sarà una festa della Liberazione da schiavi…

01:50 Da lunedì l’Italia torna gialla, o quasi…

02:30 The Economist deluso dal premier Draghi.

03:30 Vespa sul Quotidiano Nazionale chiede l’eliminazione del coprifuoco, ha ragione!

04:20 Il paradosso del rischio zero, raccontato da Marino sul Giornale e perfettamente interpretato dall’epidemiologo di turno sul Corriere che ci vuole vaccinati e mascherati.

06:45 Salvini scrive al Corriere dicendo che non è il solo contro il decreto.

08:25 Monoclonali a domicilio e Ricolfi contro i protocolli che non ci sono.

08:55 La morte al largo della Libia, tanti pianti, comprensibili, con Biloslavo che giustamente parla di “ecatombe buonista”.

10:17 Parola ai commensali.

11:35 Il flop del superbonus

12:00 Il Recovery che arriva con una piano di riforme pazzesco per Draghi.

13:00 Palamara e il trojan che non ci doveva essere e quando c’era non ascoltava tutto.

13:38 Senteza choc: si può dare del “terrorista” a Berlusconi. E Sallusti chiede reciprocità, ovviamente.

14:50 Parola ai commensali.

15:15 Il calcolo sulla bolla delle Borse.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
145 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Carlo Ceni
Carlo Ceni
29 Aprile 2021 16:20

E questa è l’ultima zuppa che si vede e che accetta i commenti. Dopo il nulla. Che è successo?

Grace
Grace
27 Aprile 2021 18:00

Io purtroppo vivo in Spagna e guardo l’Italia dal di fuori, con un coprifuoco alle ore 24 e chiusura ristoranti alle 23.
In Italia non ci sono più gli Italiani oppure chiudono gli occhi su quello che non li riguarda?
Credono che solo gli “scienziati del gruppo d’élite abbiano ragione, e si debba stare a casa in attesa di aggravarsi poi andare all’ospedale a morire?
Che siamo in testa alla lista mondiale dei morti per tutta dei cittadini, delle spiagge e dei ritrovi?
Il paese andrà in rovina forse calerà il virus, ma morirà l’economia e sarà la fine.
Pensano, pensano, ma cosa pensano? Forse non pensano.

Nedo Micci
Nedo Micci
26 Aprile 2021 16:49

L’ho detto gia’. ma siccome poi sparisce tutto..la cosa la ripropongo… PORRO, visto che il sito non funziona… sarebbe logico, giusto ed anche onesto CHIUDERLO.

Per te e per noi… Vedi tu.
Cordiali saluti.

Nella
Nella
26 Aprile 2021 15:58

Ieri era la Festa della Liberazione…ma.di chi????

SICURAMENTE NON QUELLA DEL POPOLO ITALIANO!!!!!

CLAUDIO
CLAUDIO
25 Aprile 2021 12:48

A proposito di DITTATURA.. il disumano DRAGHI stà mettendo alla porta Salvini…. Colpevole di aver capito come gira il fumo al Governo….. Aspettiamoci la decisione della Lega… Non ci sono molte alternative … O sei d’accordo con Draghi & Compagni e quindi complice degli Orrori presenti e futuri….. Come sta facendo Forza Italia…. Oppure sei fuori…..
IL PEGGIO DEVE ANCORA ARRIVARE

trackback
E la chiamano pure Liberazione - Corrado Ocone
25 Aprile 2021 8:37

[…] Festeggeranno la Liberazione, ma c’è la dittatura […]

Patrizia
25 Aprile 2021 8:14

Leggerla mentre svilisce il concetto di Libertà, nel giorno del 25 aprile, perché non può andare a prendere l’aperitivo, mi ricorda Berlusconi quando paragonò le offese ai suoi figli con il genocidio degli ebrei.

Nicola
Nicola
25 Aprile 2021 0:16

La notizia che primeggia in queste ore sono gli assembramenti nelle città. Sarà un buon motivo per dire che i cittadini sono indisciplinati e che bisognerà ricorrere a nuove e ulteriori restrizioni.