Commenti all'articolo Gli spettri neri di Repubblica sul voto (!)

Torna all'articolo
Avatar
guest
12 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
honhil
honhil
31 Maggio 2019 15:19

Tutta la sinistra a cavalcare una inesistente onda nera. Prima e dopo le elezioni. Sempre. Eppure nell’arcipelago Togato c’è in corso un terremoto con una magnitudo di certo superiore a quella di 9,5: il più potente terremoto mai registrato nella storia dell’umanità. Eppure, a sinistra, non una parola che è una su l’indagine di quei ‘Magistrati indagati e le manovre per la nomina del procuratore a Perugia’. Con la sottostante vena per ‘screditare l’aggiunto Ielo’. Cosa non da poco. Proprio. Da fare invidia ai mafiosi censiti. Con l’aggiunta che se venisse certificato da una sentenza, si tratterebbe di un vero e proprio salto nell’abisso mafiotico da parte di chi per mestiere ed obbligo d’ufficio la mafia la deve combattere. E così, dopo aver consumato fiumi di inchiostro nelle varie sentenze, per tratteggiare prima e poi descrivere ed infine circoscrivere la mafia dei colletti bianchi, adesso, dalla pancia più profonda e maleodorante del crimine, sembra venir fuori anche la mafia delle toghe. Finora forse resa invisibile e protetta dal mantello dell’impunita. Ma è davvero così? E’ questa quell’Italia di rosso vestita che anela fisicamente a prendere a pedate nel s@dere Salvini? Per innalzare finalmente e in modo definitivo sui pennoni dei palazzi istituzionali la bandiera del multiculturalismo e della decrescita felice, così da potere istituzionalizzare le lerneriane classi subalterne. Per l’eterna… Leggi il resto »

Pierluigi
Pierluigi
29 Maggio 2019 8:49

Salvini potrebbe allearsi in Europa con Silvio e ciò sarebbe un colpo geniale per ambedue e il ns. paese ne trarrebbe grandi benefici.

Marco porcelli
Marco porcelli
28 Maggio 2019 22:14

Il “sacrosanto diritto di manifestare dei neofascisti”????????? Mi sa che quello che ha fumato qualcosa di sbagliato, sia lei!

Francesco Carnuccio
Francesco Carnuccio
28 Maggio 2019 19:59

Il successo di Salvini alle europee è dovuto anche a questi giornalisti di “Repubblica” e del “Fatto quotidiano” che hanno fatto del fascismo e del razzismo l’arma spuntata per denigrarlo; allo stesso modo hanno contribuito talk show o programmi serali come quelli di Fabio Fazio (finanziati con i soldi dei contribenti), che ogni sera portavano sulla scena personaggi a cui Salvini era inviso o addirittura in odio (vedi Saviano, Camilleri e altri); allo stesso modo dicasi della Sig.ra Gruber che per circa 6 mesi ha impostato dei format su Salvini portando personaggi atti a denigrarlo come Giannini, Carofiglio e altri (la stessa Gruber faceva personalmente il contraddittorio contro chiunque ne parlasse bene, non certo in conformità all’operato di un buon giornalista che racconta i fatti e le opinioni) ; e che dire di Gad Lerner che ha tacciato il voto come spazzatura di “classe subalterna”. Ogni volta che si vota la sinistra con i suoi ben pensanti usa questa grancassa e come sempre mal le incoglie.