I 5 Stelle dal vaffa alla pochette

Rassegna stampa del 1° marzo 2021

00:00 Saluti.

02:55 Vaccino, adesso tutti hanno sdoganato la dose unica. Da leggere l’intervista a Giuseppe Remuzzi sul Corriere sul vaccino russo Sputnik.

05:15 Un grande Aldo Cazzullo che racconta il fallimento clamoroso dell’Europa sui vaccini.

05:55 Intanto il piano vaccinale passa alla Polizia, o meglio a Franco Gabrielli e Fabrizio Curcio. Meglio di Arcuri certamente.

08:05 La storia folle del giovane multato perché fumava su una panchina.

09:00 Giuseppe Conte, il marziano di Beppe Grillo chiamato per rifondare i grillini.

11:58 Parola ai commensali.

14:25 Nel frattempo, Repubblica prova a stupirci: “Covid abusi per due miliardi”. Inchiestone su appalti, tangenti e sprechi. Ops, ma si dimentica di Arcuri. Roba da non credere!

18:45 Bomba disoccupazione, racconta il Giornale.

19:43 Giuliano Ferrara e Nadia Urbinati sul caso Renzi-Arabia, la conferenza con Bin Salman è un errore politico.

21:15 Parola ai commensali.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
140 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Paolo
Paolo
2 Marzo 2021 11:38

Cosidero generalmente i o le Cinque Stelle come emetici, in caso di disfunzioni metaboliche. Prenderli anche in minima considerazione come soggetto politico mi sembra lesivo della digità personale. Eviterei di dare loro spazio data la sostanziale irrilevanza dei de quibus. Ogni tanto quanche succosa notizia., il Pd si sta sfaldando e scema il consenso. Il coso felpato sta facendo il salto della quaglia, vuole accreditarsi nelle stanze europee.

mikepz
mikepz
2 Marzo 2021 11:21

caro Nicola, TUTTI i vaccini per un virus mutante sono sbagliati, parola di Sabin, 50 anni fa… e non c’è progresso che tenga perché i meccanismi biologici quelli sono e non sono aggirabili http://www.informasalus.it/it/articoli/influenza_sabin.php

Elisabetta Sempio
2 Marzo 2021 10:33

Per la 1° volta ieri sera, da oltre 10 mesi, ho avuto la sensazione di ‘luce’ in fondo al tunnel… Speriamo davvero che la Lombardia si stia organizzando come si deve per immunizzare la sua gente. Ne abbiamo assoluto bisogno, più che in ogni altra regione d’Italia; non é campanilismo ma oggettività. Così come siamo messi, non possiamo lavorare, studiare, fare i ‘vacanzieri’, pagare le tasse, sedersi ad un ristorante etc.etc.etc. Credo in questo cambio di passo dettato da Draghi. Bene il siluramento di Arcuri e meglio il coinvolgimento del Generale ‘Alpino’. Porro sempre esplicativo nei suoi ragionamenti. Un bel programma informativo: Quarta Repubblica. Grazie, Elisabetta

Chiara
Chiara
2 Marzo 2021 0:36

Caravaggio e Ligabue e anche gli altri mi mancano, concordo appieno con Sgarbi come sempre.
La bellezza ci salva :-)

Chiara
Chiara
2 Marzo 2021 0:24

Grande suor Monia!
Mai col partito di Bibbiano.
Lo Stato non deve prevalere mai.

stefano
stefano
1 Marzo 2021 23:37

Adesso che c’e’ quel genio di conte tanti cog…. ni non avendone avuto abbastanza li rivoteranno.

Mario
Mario
1 Marzo 2021 20:12

Il Ministro della giustizia “qui pensiamo all’Italia non ai partiti” “MASSACRA” il ministro della cultura.
Leggere LQ per sapere come è andata a finire.
Come scriveva Capezzone “scoraggiando visioni orientate a cambiamenti profondi” oppure questa è più interessante “contrasto delle visioni competitive”.
Libertà e vita sono VERAMENTE ARGOMENTI troppo SERI per essere lasciate non solo nelle mani dei virologi ma anche di questa classe politica e giornalistica.

Andrea
Andrea
1 Marzo 2021 19:38

Caro Porro dato che stasera ha la fortuna di avere come ospite Salvini (una rarità su Rete 4…….poi per par condicio una volta dovrebbe invitare anche la Meloni) prima o dopo il comizio potrebbe fargli due o tre domandine?
1) I dpcm adesso sono costituzionali?
2) ha sempre attaccato Conte sulle chiusure. Come mai adesso che è al governo e le restrizioni e i divieti sono stati prorogati fino a Pasqua pur essendoci meno decessi. sta zitto e muto?
3) Ha fatto istituire il ministero del turismo e dopo qualche ora gli impianti da sci che dovevano riaprire sono stati chiusi e fine della stagione.
4) ha sempre attaccato Conte e Gualtieri sui ristori (chiamandole elemosine) ed ora chiederà a Giorgetti di risarcire tutte le attività chiuse con indennizzi e quindi circa 300 miliardi?