Commenti all'articolo La polizia non si tocca, ma le rivolte a Napoli non vanno ignorate

Torna all'articolo
Avatar
guest
80 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Angelo
Angelo
25 Ottobre 2020 16:12

Andiamoci piano a chiaccherare di “la polizia non si tocca”.
Intanto cominciamo a stabilire che i poliziotti, compresi tutti gli altri dei corpi della cosiddetta pubblica sicurezza, sono dipendenti pubblici con stipendio sicuro e destinatari degli aumenti salariali inseriti nel progetto della prossima finanziaria, il tutto a spese dei “sudditi”.
Eliminata la balla del lavoro rischioso, basta informarsi sulle statistiche Inail, resta solo il blaterare che sono “incolpevoli esecutori di ordini superiori”.
Allora per lo stesso motivo dovrei pensare che la manovalanza delle cosche criminali addetta alla riscossione del pizzo, piutosto che al trasporto e spaccio di droghe, rientra pure quella tra gli “incolpevoli esecutori di ordini superiori”?
Vuoi vedere che sono i produttori obbligati a mantenere l’immensa pletora di parassiti, gà oggi ridotti alla quasi schiavitù, quelli da bastonare?

Eva
Eva
25 Ottobre 2020 14:30

Siamo davvero alla follia pura, aumenta il numero di persone che risultano positive ad un test peraltro riconosciuto non essere attendibile. Basta crederci malati, siamo sani e abbiamo solo bisogno di riprenderci il sacrosanto diritto di vivere.

umberto
umberto
25 Ottobre 2020 10:22

mio nipote di 5 anni ha mi ha detto che Conte è il Conte Dracula perchè lavora solo di sera e succhia il sangue agli Italiani……..che Nipote

Edoard Fumagalli
Edoard Fumagalli
25 Ottobre 2020 8:25

Se picchiare un poliziotto non va bene, picchiare un cittadino si? Quante volte vediamo che la polizza nelle manifestazioni che prendono alcuni manifestanti, li chiudono nei cellulari con arroganza, li interrogano, li multano e a volte e non poco spesso li picchiano pure, a proposito, fra alexis, potrebbe Dirvi qualcosa su questo, come la mettiamo? Siamo sempre dalla parte della polizia, ma spesso e volentieri è la stesa che esegue ordini senza battere ciglio maltrattando i propri cittadini. per cui il rispetto verso le istituzioni, va bene, ma anche rispetto i propri cittadini che gli pagano, addirittura gli stipendi. Detto questo, sempre contro chi fa rivolte senza senso, dalla parte dei rivoltosi per cambiare la storia. Se non ci fossero queste azioni, avremmo forse la monarchia, il fascismo, il comunismo ecc. Se il potere non lo capisce, purtroppo alla fine è così. Spero che sia stato chiaro.