in

Libertà collettiva: la nuova scusa per rinchiuderci

Rassegna stampa del 7 settembre 2021

Dimensioni testo

 

00:00 Buongiorno ai commensali.
00:50 Sui giornali solita liturgia del terrore. Favoloso titolo del Corsera: “Scuola, le regole del rientro”. Ma l’unica notizia è che il ministro sulle mascherine è stato smentito.
2:30 Pronti i tamponi salivari?
03:20 Sul Corsera dicono che l’obbligo vaccinale esiste da una vita. Ma si scordano un punto fondamentale: la libertà di scegliere un trattamento sanitario.
05:15 Gramellini contro il prof. anti-green pass: ormai siamo al sanitariamente corretto.
06:20 Piccoli problemi tecnici.
07:35 Fermi tutti intervista alla mitica Carfagna che tra un Sud e l’altro ci dice Sì al green pass e basta ambiguità nel centrodestra. E poi s’inventa la “libertà collettiva”.
10:00 Immunità di gregge, ne parla l’inutile G20. Ma su 8 miliardi di cittadini del mondo solo il 27% è vaccinato. Praticamente stiamo a zero…
11:00 L’Ocse contro il reddito di cittadinanza. Anzi, peggio…
12:20 Tutti a parlare di Salvini e Giorgetti ai ferri corti. Ma il ministro nega.
13:40 Ha ragione Marmo sul Qn quando parla di partito di Draghi al governo che poi sarebbe quello di Forza Italia.
14:47 La Confartigianato di Venezia contro Salvini. Mah…
16:40 L’ottimo Tino Oldani e l’impossibile nucleare verde.
17:00 Parola ai commensali.
17:30 I talebani prendono il Panshir. A Kabul tanti soldati e poche donne.
18:10 La Verità sul Rave di Viterbo: i camper sono stati accompagnati dalle forze dell’ordine. Roba da matti.
19:20 Sul Daily Telegraph un approfondimento sui mille clandestini passati dalla Francia all’Inghilterra sulla Manica. Pensate come siamo messi!
20:55 Parola ai commensali e grazie ai donatori che sostengono questa Zuppa.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
177 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
giupor
giupor
9 Settembre 2021 16:29

X il GESTORE DEL FORUM,
un mio messaggio è in attesa di approvazione da ieri sera alle 20:09. Letto e riletto non ho trovato motivo.
Mi vorreste gentilmente spiegare il motivo?

Nedo Micci
Nedo Micci
8 Settembre 2021 14:02

Immagino che questa sara’ una notizia succulenta o quantomeno SOSPETTA per i novax ( quasi quasi li capisco )….ebbene oggi il Corriere nell’edizione on linea riporta che 5 ( !!!!! ) personaggi ..o sono morti o in gran casini PER NON ESSERSI VACCINATI , CONVINTI A CIO’ DAI SOCIAL .Quelli ancora in vita ma mezzi morti : HO SBAGLIATO !!! VACCINATEVI !!!

agosvac
agosvac
8 Settembre 2021 13:07

Se solo le chiusure indiscriminate funzionassero, sarei il primo ad accettarle come il minore dei mali. Purtroppo non hanno MAI funzionato né MAI funzioneranno. Lo stesso, ovviamente, vale per i vaccini: se funzionassero, se dessero una reale immunità definitiva come i vaccini del passato, sarei il primo a vaccinarmi. Purtroppo la realtà è un’altra!!! Le chiusure non danno alcuna garazia ed i vaccini meno delle chiusure!

Happy Future
Happy Future
8 Settembre 2021 10:13

Dopo aver liberalizzato le trivellazioni dando il via libera a sporcare le nostre spiagge… mi sembra “logico” che si sia fatto strado il desiderio di “sporcare” anche il territorio Italiano, con il Nucleare. Ancora stanno girando per lo stivale SCORIE che NON si sa dove seppellirli. Ci vogliamo seppellire anche noi?

Happy Future
Happy Future
8 Settembre 2021 10:07

Bravo, parziale, sul RdC!
Se ci fosse il lavoro… Il lavoro NON c’è, e non si può usare l’eliminazione o la riduzione del reddito per INCENTIVARE AL LAVORO NERO.
L’OCSE è per il liberismo sfrenato… e NOI c’abbiamo messo DRAGHI per garantire all’OCSE che siamo liberisti.
Draghi dimettiti.

Happy Future
Happy Future
8 Settembre 2021 10:03

La LIBERTA’ COLLETTIVA… E’ UNA PERLA!

Solo in Italia.

Happy Future
Happy Future
8 Settembre 2021 9:58

OH, finalmente hanno dato un nome al giornalismo dell’allarme perseguito da il Giornale!
LITURGIA DEL TERRORE.
E mi meraviglia il tuo stand, dopo la “paura” che ti sei preso con il Covid-19!

(Quindi… “filosofeggi”!

Giorgio Colomba
Giorgio Colomba
8 Settembre 2021 9:52

Gramellini persevera brechtianamente nel sedersi dalla parte del torto in spregio ad un sacco di altri posti liberi.