Commenti all'articolo L’Ue condanna Orban. Ma qualcosa non quadra…

Torna all'articolo
Avatar
guest
14 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Oraculus
Oraculus
15 Settembre 2018 3:11

Questo fenómeno immigratorio in atto ormai da alcuni decenni dovrebbe preoccuparci ed invece si persiste a volerne fa

Alberto
Alberto
14 Settembre 2018 10:36

E’ un ritorno all’Europa preilluminista, con il potere politico, allora monarchico, che trovava la sua giustificazione in una dimensione superiore, divina (oggi la trova nel pensiero unico, che è dogmatico), mentre il popolo doveva assoggettarsi, grazie anche all’opera di convincimento della Chiesa, il cui ruolo di stampella del sistema, a ben vedere, non è cambiato molto. Se si condannano le libere scelte dei popoli torniamo a quel modello e forse si innescherà di nuovo una rivolta, forse altrettanto sanguinosa

Filippo
Filippo
14 Settembre 2018 7:18

Sono sostanzialmente d’accordo sull’idea di remunerazione degli autori, ma se il problema sono le tre righe dell’articolo nel motore di ricerca, di fatto non è differente dell’edicola che “appende” i giornali all’esterno per stimolare l’interesse e invogliare l’acquisto. Io passo, leggo titolo e occhiello, l’incipit, e posso anche non comprare il quotidiano.

SOCRATICO
SOCRATICO
13 Settembre 2018 18:54

L’Europa degli illuminati tecnoburocrati costretta all’angolo tenta il tutto per tutto alla cieca per uscirne, molto malconcia e floscia sulle gambe, dopo che ha corrotto i giurati com’è suo costume: vedi quelli del PPE che si sono dissociati dalla maggioranza interna e si sono uniti al pollice verso della Commissione Europea contro Orbàn e i sovranisti per il panico che diffondono a tutto andare in seno al sistema più corroso del vecchio continente.
Draghi richiama all’ordine il governo giallo-verde perché smetta di fare danni – in 2 mesi!?! – , per demenza senile dimenticando che i nostri danni, ai quali ha contribuito anche lui, risalgono al governo Napolitano-Monti-Letta-Renzi-Mattarella, tutti mendicanti fatti ricchi e per questo devoti alla
***** UE.
Tutti dicono che l’Italia è il problema economico dell’Europa: lo ribadisce con atteggiamento drammatico il commissario francese Moscovici, a noi che chiuderemo il bilancio entro i parametri imposti dalla Unione, mentre la sua Francia ha già sforato notevolmente il tetto del 3%, senza che nessuno del governo francese, Macròn Pompadour in testa, dia più segni di vita altezzosa e minacciosa.
E la nostra rappresentante commissario europeo Mogherini come ci difende? Che fa? Sta in trono immobile Sua Perfetta Inutilità.
E poi è tutta una pazza caccia a tutti nell’aereo Italia più pazzo del mondo.
Dove arriverà? Questo non si sa.

Ricky Passamonte
Ricky Passamonte
13 Settembre 2018 17:46

Certamente la votazione UE contro Orban e’ la solita stupida maniera per far finta di agire con forza ma che poi in in realtà si riduce al nulla, i capi di sto unanimamente non decideranno mai nulla su questa faccenda è vero tanto abbaiare senza mordere. Sulla questione giudiziaria Luca Telese ha spiegato molto bene i due pesi e due misure della magistratura coinvolta. Il resto della zuppa tutto condiviso

Luca
Luca
13 Settembre 2018 16:51

Se la nuova legge sul copyright deve valere per tutti, allora dovrebbe valere anche per le varie rassegne stampa su radio e tv.
Scommettiamo che queste non pagheranno nulla?
Leggere una porzione minuscola di un testo non rende meno interessante la lettura dell’articolo originale e, anzi, ne stimola la ricerca. Discorso analogo fu fatto anni fa per le rassegne stampa, slavo poi capire che aiutavano le vendite invece che ridurle.
Vero invece è che la carta stampata è in difficoltà perché risulta obsoleta e troppo costosa e gli editori non hanno ancora capito bene come monetizzare le pubblicità su internet.