Commenti all'articolo Ma perché alla Sapienza organizzano i rave party?

Torna all'articolo
Avatar
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Roberto
Roberto
26 Giugno 2019 23:10

Ottimo commento anche quando si infervora Porro … in questi frangenti dimentica però che la G di Erdogan, non si pronuncia. La dizione vuole ERDOAN, :-) Un saluto dalla svizzera.

carlottacharlie
carlottacharlie
24 Giugno 2019 19:52

La rassegna stampa è sempre godibile e, purtroppo, rende chiaro quali dementi circolino in Italia.
Dove ti giri ci sono cretini, specialmente nelle istituzioni che non sono capaci farsi rispettare, vedi La Sapienza, la magistratura, i barconi neri, le auto elettriche, la salvezza del clima, Roma che non è capace far lavorare i netturbini, ed un infinito cucuzzaro di atti e pensieri che solo dei drogati possono mettere in atto.
Drogati, non essendoci altra spiegazione per questa deriva dell’intelletto, tutto al ribasso, tutto schifo, tutti che blaterano senza avere soluzioni e se le hanno sono peggio del buco, innumerevoli che si ergono a maestri senza capire che il degrado delle menti e dei fatti è iniziato con loro.
Non so se questo paese potrà risorgere dal malaffare e dall’idiozia, però so che me ne infischio già che posso andarmene dove c’è civiltà.

Rita
Rita
24 Giugno 2019 16:51

Ascoltando Porro, alla fine mi è giunto all’orecchio come un macigno, le auto elettriche inquinano più dei diesel.
Rilasciano polveri sottili.
Dopo tanti studi e bombardamenti per evitare lo smog dalle auto, finalmente le auto elettriche sono la nostra salvazione, tant’è che sia in Danimarca che in Norvegia si attrezzano per sostituire quelle a benzina. Allora sono dei pazzi?
Chi ha ragione. Grazie.

Claudio Braccesi
Claudio Braccesi
24 Giugno 2019 16:16

Il Rave Party alla Sapienza è l’indice dello squallore, della incapacità e della vigliaccheria dei Professori Universitari. In un Paese serio il Rettore sarebbe arrestato e basta.