Zuppa di Porro: rassegna stampa del 29 luglio 2020

“Negazionisti” del virus? Siamo alla psicopolizia

Condividi questo articolo


00:00 Il governo si blinda fino a ottobre con i 157 parlamentari che hanno votato lo stato di emergenza.

03:40 Nel frattempo der Komissar Arcuri è riuscito a fare un inutile bando per i banchi con le rotelle che, come ci spiega Capone sul Foglio, ha deciso poi di modificare…

05:20 Il ministro per i rapporti con il Parlamento D’Incà, a proposito del convegno sul Covid tenutosi al Senato e al quale ho partecipato anche io e per il quale siamo stati definiti negazionisti, si permette di dire che “è stata una follia, dobbiamo ricordare i morti…”  Siamo alla psicopolizia.

10:10 Intanto Il Messaggero si occupa della questione lombarda e del governatore Fontana indagato tralasciando di parlare di Zingaretti e dello scandalo mascherine da 13 milioni di euro.

11:50 Questione immigrati, sindaci siciliani in rivolta per le nostre coste invase…

12:55 Economia, Intesa conquista Ubi

13:35 Solo il Quotidiano Nazionale si accorge che ci sono stati, per i monopattini tanto incentivati e strombazzati, 75 incidenti in poco meno di due mesi.

13:50 Facebook, Google, Amazon e Microsoft verranno controllati dal Congresso americano per capire se abusano del loro potere

14:00 Secondo il Wall Street Journal Instagram starebbe comprando dei creators di Tik Tok

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche


Condividi questo articolo


18 Commenti

Scrivi un commento
  1. Si denunci di nuovo pubblicamente perchè italiani con soldi di eredità scudati e quindi regolarmente denunciati sono lasciati in banche svizzere ecc..
    La maggior parte delle banche italiane sono fallite ( lo sanno tutti ) e poi se arriva un nuovo Amato che di notte tassa e preleva dai conti correnti ??
    chi si sente tranquillo ??
    Si cominci a denunciare di nuovo pubblicamente contro i ” giornali del virus ” e della ignobile informazione !!!

  2. Stato di emergenza democratica e costituzionale! Ma il capo dello stato dove ha messo la costituzione? intanto la protezione civile continua a chiedere soldi sul conto corrente per l’ emergenza sanitaria: ma non si vergognano? Dopo i monopattini e i banchi a rotelle non si vergognano a chiedere soldi per la sanità? che schifo!!!!!

  3. Dall’influenza possiamo uscirne fuori ma, da questo dannato governo costituito da imbecilli con il cervello frullato, al momento, non vedovia d’uscita visto che gli italiani, la maggior parte, hanno staccato la spina e messo in quarantena i neuroni. Questa è dittatura con la D maiuscola. Noi? Pecore al pascolo con i lupi che ci costringono a rientrare nei nostri ranghi. SVEGLIAAAAAAAAAA!!!!

  4. Caro dott. Porro, cosa dice? La Sua zuppa un incubo? Una benedizione, piuttosto!
    Riguardo all’ideona dei banchi a rotelle: questi fanno i conti senza l’oste. Adesso che, finalmente, hanno capito che è materialmente INFATTIBILE una produzione con questi numeri nel poco tempo che resta, cercano di metterci una pezza…commissario allo sbaraglio, ministra, invece, pure. Resta comunque sempre il problema logistico legato alla consegna dei banchi nelle scuole, come ha ben spiegato il produttore che ha invitato in studio. Riguardo al convegno organizzato nella biblioteca del Senato, io dico: per fortuna che qualche testa pensante sottolinea l’assurdità di tenere viva l’idea di un rischio apocalittico di pandemia che, nella realtà dei fatti, non c’è. Tacciati – tout court – di negazionismo, vi liquidano come dei cialtroni liberali (sic), usando – loro sì utilitaristicamente e schifosamente – i morti (come da copione) per farvi passare per delle m**** (chiedo scusa, ma tant’e’). Allora si consoli, dott. Porro, perché di m**** pensanti come voi ce ne sono tante a partire, direi, dalla maggioranza dei partecipanti di questo forum. Io, fieramente, di sicuro.

  5. Caro Nicola, purtroppo noi Italiani siamo gli unici responsabili di questo scempio, altrimenti andremmo fuori al parlamento a lanciare zuppe vere addosso a questi scellerati.
    Siamo degnamente rappresentati da queste sotto categorie i cui pochi neuroni sono stati soffocati dalla brama di potere.
    Io voto la zuppa ma ormai cerco di concentrarmi a come fuggire da questa specie di Paese perché secondo me siamo già arrivati al punto di non ritorno.
    Un caro saluto e fammi sapere quando si potrà ciattare con te.

  6. In estate vogliamo l’insalata di porri! Scherzi a parte, la stampa di regime mi sta facendo scoppiare il cervello!

  7. Capisco perfettamente lo sfogo di Porro, che dice di non sapere fino a quando resisterà a fare la zuppa, cosa che lo costringe a leggere assurdità sui giornali. Anch’io mi domando se non sarebbe più conveniente smettere di leggere i giornali. Tanto il Paese sta andando in malora e pochi ne sono consapevoli.

  8. Incredibile!!!! Popolazione italiana ,se non sbaglio 60000000 ben 157 parlamentari hanno deciso per tutti ,che l’emergenza non e finita TOC TOC laliberta e un diritto inviolabile sia di pensiero che di movimento 169 codice penale ma Il Galli che ieri sera tra Stasera Italia e in onda sulla 7 ha detto che il virus circola che chi dice il contrario non ha capito nulla ,che emergenza e sacrosanta come i 7000€ di gettone incassati ieri sera complimenti

    • Egr. Paolo, il fatto che il virus ci sia e circoli, anche secondo me, che non sono uno scienziato e’ vero. Come si fa’ a pensare che su 50.000.000.- di italiani ci siano solo 350.000 circa contagiati? E’ normale che ogni giorno a seconda dei tamponi ci siano nuovi casi di contagio, e questa storia andra’ avanti per anni, prima che si arrivi allo 0 con 50.000 tamponi al giorno (sarebbe come credere che in Cina ci siano stati meno di 5.000 morti). Quindi, preso atto che il virus c’e’ e circola si tratta solo di cercare di comviverci al meglio. fino a che non ci sara’ cura e/o vaccino adatto. Fra gli asintomatici ci siamo sicuramente i diversi milioni, avanti con test e ogni giorno ci sara’ allarme perche’ non diminuiscono i contagi.

      • Egr.sig.Roberto sono consapevole che questa è stata un influenza peggiore alle normali,ma sono anche razionale nella inellutabilta i batteri fanno parte delle nostre vite,che altre malattie circolano ,che non sara grazie al vaccino Covid ,tutto il resto verrà DEBELLATO-MAGARI!!- la vita e unica e indissolubile le nostre libertà finiscono dove iniziano quelle degli altri e viceversa ,questo modus operandi e dittatoriale,antidemocratico ,e lapalissiano che il rispetto per chi a perso i propri cari va oltre ma la vita deve continuare the show mas go on neanche fossimo nel 1920 ai tempi bui della fine del primo conflitto e in piena pandemia spagnola, purtroppo il dio denaro obnubila menti e coscenze

  9. Piccola considerazione : come pensano che i bambini nelle aule dopo 5 minuti non abbiano spostato i banchi con le rotelle. Per evitarlo poi dovranno bloccare le rotelle e quindi saranno soldi buttati. E ancora : ormai sembra assodato che i bambini non corrono rischi e pobabilmente non infettano nemmeno, quindi dove sta il problema ? Forse il problema sono i professori e i maestri che non vogliono tornare a lavorare a scuola e vogliono tirare per le lunghe

    • Si giocheranno agli autoscontri ! Sarebbe meglio che si accettassero della sicurezza dei soffitti che frequentemente cadono in testa ai ragazzi e nemmeno le rotelle li metteranno in salvo !

      • Gli daranno anche il casco.
        Prima che decidano di far manutenzione nelle scuole sa quante proroghe di stato di emergenza dovremo vedere?
        Meglio caschi, no elmetti di acciaio.

  10. Il congresso americano controlla se i Faang hanno troppo potere : mi vien da ridere; cosa c’è da controllare, è sotto gli occhi di tutti che hanno troppo potere.
    Glielo devono togliere il potere e certo non sarà il Congresso americano a farlo.
    È come se una persona si tagliasse un braccio da sola, fanno ridere queste audizioni, servono solo a legittimare ancora di più questi giganti.
    Siamo noi europei che dobbiamo impedire loro di crescere ancora e fagocitare la nostra società, altrimenti hai voja quante clausure e videoconferenze e tutto quello che non comporta contatto fisico ci propineranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *