in

Oggi non è un bel giorno

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 4 dicembre 2020

Dimensioni testo

00:00 Il giornale unico del virus continua nella sua missione: tanti morti, dunque non potete spostarvi dal paesello per Natale e Capodanno. E tutti i giornali appecoronati, l’unico che spara davvero è Bechis e il suo Tempo che invita alla ribellione.

04:12 Risposte alle domande dei commensali.

05:04 Le misure inaccettabili del nuovo Dpcm

07:20 Macioce prova sul Giornale a parlare di moralismo burocratico.

08:00 L’attacco alla seconda casa è inaccettabile!

09:10 Alla faccia dei tanti “gomplottisti” e no vax, oggi noi autonomi abbiamo una sola arma: il vaccino. Se vaccinati non ci possono fare nulla. È per questo che lo hanno affidato ad Arcuri, arriverà in ritardo.

11:10 Forza Italia litiga sul Mes mentre la fronda nel governo arriva anche da Marcucci. Per Travaglio sono addirittura tre, e tutte scollegate dalla realtà.

13:02 Intanto Domenico Arcuri annuncia le querele fatte durante la conferenza stampa con i giornalisti.

14:13 Nel frattempo i virologi discutono del sesso degli angeli: il guarito Covid si deve vaccinare?

15:05 Risposte alle domande dei commensali.

16:55 I commercialisti della Lega e lo scoop di Repubblica, che legge le carte dell’interrogatorio: restituivano parte dei soldi alla Lega. Modello Pci, direi.

18:28 Favoloso paradosso: Foster se ne va dall’associazione degli archiettti sostenibili perchè fa aeroporti in giro per il mondo.

20:05 Capone sul Foglio smonta i padrini del reddito di cittadinanza e il Corriere del Mezzogiono ci spiega i 900 milioni buttati a Bagnoli.