in

Processo Salvini, Toninelli adotta il metodo Arcuri

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 13 dicembre 2020

Dimensioni testo

00:00 Il titolo di Repubblica ci fa tornare alla prima Repubblica con il governo che aspetta la verifica di Natale.

02:40 Zingaretti parla al Corriere della Sera e non si capisce nulla.

04:10 Fermi tutti, Di Maio vorrebbe fare il premier o, come dice alla Stampa, dai ministeri non lo scalzano.

05:45 Giorgia Meloni dice al Corriere di non capire cosa abbia in testa Salvini.

06:40 Risposte alle domande dei commensali.

08:10 Restrizioni Natale, vince la linea dura e i virologi piagnucolano sulla Stampa: siamo inascoltati.

10:40 Italia supera la Gran Bretagna per numero morti e The Economist dice che siamo il terzo peggiore paese al mondo, ma non lo trovate nei titoli.

13:28 L’ex ministro Toninelli segue le orme di Arcuri e se qualcuno dubita è pronto alla querela. Roba da pazzi. Ieri la sua scena al processo di Catania.

18:15 Mario Monti e Fabrizio Barca scrivono una supercazzola sul metodo Recovery che serve a Barca ad essere nominato.

20:10 Il presepe del Vaticano descritto bene da Antonio Socci su Libero.

20:40 Il dissidente impiccato in Iran dagli ayatollah, da leggere Michael Sfaradi.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
110 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Nella
Nella
14 Dicembre 2020 15:02

Cmq vi assicuro che il metodo “Toninelli” funziona QUASI sempre.Io lo uso con mia figlia x evitare i castighi(tipo ti tolgo il tablet,nonguardi + la tv x una settimana ecc) Io ad espressa domanda rispondo sempre (mentendo spudoratamente) NON RICORDO Io però non ho firmato nessun documento.mah

Tannino
Tannino
14 Dicembre 2020 1:40

Lo ripeto sempre, inascoltato. I media non adottano un metodo critico, riguardo al Covid, perché hanno paura di passare per negazionisti. Ed infatti anche Porro viene spesso considerato tale, ma ben fa a fregarsene altamente.
È un meccanismo che si alimenta di sé stesso, come il panico. Se qualcuno non vince la paura di passare per negazionista, non potrà mai essere veramente libero. È un bagaglio ideologico-culturale, nella buona tradizione di una certa ideologia violenta e repressiva. La sinistra ci aveva provato con “fascista!”, e c’è parzialmente riuscita, perché chiunque è di destra ha l’abitudine di premettere che non è un fascista, come per paura di essere considerato tale e passare da essere inferiore, non degno di ascolto. Oggi, invece, c’è finalmente riuscita con il “negazionismo da Covid”, dopo aver miseramente fallito l’ultima moda di definire “sovranista/populista” qualcuno, anche se questo espediente vviene tirato fuori ogni tanto, per cercare di richiamare all’ordine i più suggestionabili.

Marita
Marita
14 Dicembre 2020 0:11

Va be… Che Zingaretti parla e NN si capisce nulla.. È normale!! È 1 persona veramente.. Imbarazzante!!!! Ci fa, o c’è?!? TONINELLI poi.. La faccia come il c….siamo governati da questa gente!?!? Che firmano gli atti a procedere e poi.. NN ricordano di averli firmati!?!? MA pensa che la gente è ritardata mentale? NN HO parole… E minaccia pure?!?

pietro46
pietro46
13 Dicembre 2020 23:20

Porro…ore 20:40 “”Il dissidente impiccato in Iran dagli Ayatollah…da leggere Michel Sfaradi””.
Io l’ho letto e l’ho commentato.Posso postare il commento anche da sta parte?Sì?Grazie.
“”Scusate il ritardo,anche se,ne sono certo,nessuno m’aspettava.Prendo dal commento di German l’art.3 della Dichiarazione dei Diritti Umani da lui riportato(nell’altro articolo):
“Ogni individuo ha diritto alla vita,alla libertà ed alla sicurezza della propria persona”,onde chiedo…precisando,non sia mai, ed innanzitutto,la piena condanna verso gli aguzzini iraniani,ma…egr Porro e commentatori,dove ca…volo eravate dal 29/nov/2020,giorni addietro non alle calende greche,che di fatti simili,ne erano già,con lo stesso ‘infame’ metodo,accaduti,fino ad oggi,quando…seguiamo l’accaduto nel ‘racconto’ del giornalista non iraniano Eric Striker:
“”Un rispettato Professore di fisica che insegnava all’università Imam Hussein di Teheran è stato VITTIMA di un’IMBOSCATA tesagli da Gangster inviati da Washington ed Israele.Moshen Fakrizadech è ora il sesto scienziato assassinato da sicari dello stato d’Israele.Fakrizadech era stato inserito in una hit list del 2018 ,quando durante una presentazione in powerpoint, B.Netanyhu lo aveva ACCUSATO(???)di essere uno dei maggiori esperti del programma nucleare iraniano””…[di cui ci sono tante prove e sicuramente quante ce n’erano per le armi di distruzione di massa,con boccettina al seguito’,di Saddam e quelle che dimostravano l’assalto col gas di Assad]…e tutti muti,però…Striker dai! però,non si possono considerare ‘metodi mafiosi’ questi comportamenti …che i mafiosi altrimenti hanno ben ragione ad offendersi.

Nella
Nella
13 Dicembre 2020 22:26

Serena…non guardi + la zuppa? Caxxi tuoi.Il dott. Porro non urla x niente anzi ora non dice neanche + una parolaccia e questo mi dispiace molto. La zuppa è.REALE trova un altro sito simile.Non esiste sono ipocriti e basta. Fra l’altro penso anche che tu sia un troll…non ti ho mai vista qui…

Fabio Bertoncelli
Fabio Bertoncelli
13 Dicembre 2020 21:04

In rete è disponibile un video del 18 maggio 2019 in cui Toninelli dichiara al mondo e rivendica il merito di aver ridotto drasticamente l’immigrazione selvaggia. Testualmente: “Il merito è mio, di Conte e di Salvini.”
Invito tutti i grillopidioti a prenderne visione.

Serena Cantalupi
Serena Cantalupi
13 Dicembre 2020 19:06

La zuppa non mi piace più, Porro urla troppo e tutti i saluti a quelli che commentano sono solo fastidiosi, non lo guardo più

Antonio
Antonio
13 Dicembre 2020 18:19

Toninelli è uno dei migliori comici italiani per questo è inamovibile dal parlamento.Vederlo ospite nelle trasmissioni televisive ti rende la giornata più allegra.Una volta provavo a capire adesso vedo un pagliaccio.