in

Quelli che godono per l’aggressione a Salvini

Zuppa di Porro: rassegna stampa dell’11 settembre 2020

Dimensioni testo

 

00:00 Mancano pochi giorni all’inizio della scuola e ci sono ancora poche certezze. La tesi di Crisanti: misurare la febbre è una cosa seria e non può essere delegata ad 8 milioni di famiglie. Ma questi hanno perso la testa.

03:50 Il mitico Zangrillo ogni tanto stona, come dice lui stesso: “Il Cavaliere a marzo non ce l’avrebbe fatta”, ha detto.

04:10 Il ministro Amendola contro il 5G made in China.

05:04 Caso Willy, ancora continuano con la menata del fascismo e del razzismo. Bechis e Veneziani sfottono giustamente la Ferragni. Ci pensa Dacia Maraini oggi a riparlare di mito del superuomo fascista, temo non sappia di cosa parla.

08:25 Claudio Barchino sul Giornale ci dice che Salvini si sta defilando. Mentre Muccino e le Sardine dicono che l’aggressione se l’è cercata. Complimenti!

10:45 I tre commercialisti vicini alla Lega e quel capannone rivenduto al doppio, su cui indaga Milano.

12:30 Il Sole 24 ore e l’apprezzamento dell’euro, e accanto Masciandaro che parla dell’apprezzamento del dollaro…