in

Rai, tutti contro Giovanna Maglie. Ma che problemi avete?

Rassegna stampa del 2 febbraio 2019

Dimensioni testo

Rai, tutti contro Giovanna Maglie. Ma che problemi avete? (2 feb 2019)

00:00 Tav, è scontro Di Maio-Salvini. Repubblica ci racconta in poche righe la storia lunga 22 anni di un Tunnel. Leggete l’intervista a Marco Ponti e vi rendete conto a chi abbiamo affidato la valutazione dell’opera.

04:20 Ad Amatrice, dopo tre anni, nessun cantiere aperto. Ma è possibile?

05:26 Mentre noi traccheggiamo, la Croazia trivella.

06:40 Torna la Guerra fredda? Per Zucconi e compagnia cantante è sempre colpa di Trump.

07:30 Recessione, l’ingiustificato ottimismo di Conte.

09:00 Venezuela, l’Italia pone il veto a riconoscimento del governo Guaidò.

09:19 Rai, tutti contro Giovanna Maglie. Ma perché???

10:40 Paolo Savona alla Consob?

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche

Avatar
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
nino scala lombardo
nino scala lombardo
30 Marzo 2019 18:21

Gentile Porro, tutto è questione di pelle e di… etica. La signora Maglie è una nota trasformista. Le è sfuggito il dato? Un saluto.

Talita
Talita
3 Febbraio 2019 20:24

Perché la Maglie non va bene?
Io ho una risposta verosimile:
anticamente – inviata di Rai2 ad Amman – la giornalista fu accusata di “spese faraoniche” con soldi pubblici e si vociferò che, successivamente approdata a New York, per prima cosa chiese un truccatore personale… and so on…
Allora fu spalleggiata dalla dirigenza Rai e poi archiviata dalla Procura di Roma, ma il passato non si cancella e Maglie si porterà sempre dietro l’etichetta della raccomandata avida e supponente, che litiga un po’ con tutti e ha occhio per… il carro del vincitore: un carattere che francamente eviterei anch’io.
Ferma restando la ridicolaggine del M5s che si appella a Foa perché “si faccia garante della nuova Rai”: quella nuova Rai che ha appena speso 30.000 euro per vecchi filmati di Grillo, oltretutto ottenendo uno share del 4,3%.
Maglie o non Maglie, la Rai dovrebbe essere finalmente privatizzata!

Andrea Salvadore
Andrea Salvadore
2 Febbraio 2019 21:56

Sommando Tav, Pil, Spread e la storia recente dei nostri governo mi viene in mente un ricordo di gioventú per cui il vero nome dl governo in Italia dovrebbe essere Sor Tentenna.La triste veritá é che abbiamo paura di sbagliare e la conclusione che trassi dopo anni lontano dalla patria é che i nostri emigranti ebbero piu coraggio e che i paurosi rimasero in patria attaccati alle mammelle dello stato.

Gaia
Gaia
2 Febbraio 2019 19:39

La Maglie è una delle poche giornaliste con una grandissima preparazione e tanto sale in zucca.

Andrea
Andrea
2 Febbraio 2019 19:31

Se sono tutti contro la Maglie, Porro, fossi in lei mi farei una domanda.

gianni
gianni
2 Febbraio 2019 19:05

Mi meraviglio di lei dr. Porro; cita ancora un certo Zucconi? E’ veramente deprimente, non è possibile che venga ancora riportato il pensiero di uno Zucconi, il cui nome, peraltro, è tutto un programma. Tra l’altro, è simpatico come il mal di denti, è semplicemente sgradevole e uso un aggettivo molto soft.

remo
remo
2 Febbraio 2019 18:54

basta non essere di SINISTRA, non avere la tessera del PD (PCI ) non frequentare i Centri Sociali, che diventi nemico giurato dei comunisti, quelli VIP, che sanno solo dire ********* a loro difesa, è una specie in estinzione, speriamo molto presto

SOCRATICO
SOCRATICO
2 Febbraio 2019 18:51

Chi sa di che parla è sempre il nemico giurato da parte di coloro che di mestiere fanno il megafono di chi paga meglio – vedi Gruber, Lerner e…al servizio incondizionato di Carlo De Benedetti – o della presunta inghelligentjia di sinistra, finché ancora dura, e poi saranno tutti col **** per terra.
Amen.