in

Iva, se questo è un governo serio

Zuppa di Porro: rassegna stampa del 30 settembre 2019

 

00:00 E questi sarebbero quelli seri: vanno in tv e sull’Iva dicono tutto e il contrario di tutto. Mieli, toc toc, te ne sei accorto? Gualtieri dice che deve pagare il conto del Papete. Mah: io direi che piuttosto paga il reddito di cittadinanza ad una brigatista che nel 1999 ha ucciso D’Antona e che oggi a casa sua si becca 623 euro al mese.

06:45 Carta di credito e sconti fiscali.

07:42 La brigatista che percepisce il reddito di cittadinanza.

09:10 I numeri sugli sbarchi fantasma? Stanno aumentando rispetto allo scorso anno. E Luigi Di Maio fa il leghista…

10:17 La Lega chiede il referendum sulla legge elettorale.

10:55 Repubblica vuole far votare i 16enni solo perché manifestano con Greta Thunberg

11:35 Tutti festeggiano perché l’ultradestra è stata sconfitta in Austria ma si dimenticano che il vincitore, Sebastian Kurz, è di destra

12:22 Il Prof. Gervasoni scrive il primo articolo sul Giornale parlando di ius culturae

 

Se il Gretinismo fosse nato nel 1920…

Greta, quando l’Ego adolescenziale diventa politica

La deriva ideologica (e gretina) dell’ambientalismo

 

 

 

Condividi questo articolo

10 Commenti

Scrivi un commento
  1. “Fatemi capire: questo governo è nato per evitare l’aumento dell’IVA e ora l’aumentano dicendo che la cambiano. Cambiano tante cose ma la presa per il c… è sempre la stessa.” (cit. Paolo Becchi)

  2. Porro oggi mi dai una delle pegiori delusioni da quando seguo la tua zuppa…non posso crederci che sostieni l’eresia sia dare il voto ai sedicenni solo se per convenienza politica…Capisco che i tuoi seicianni siano un ricordo troppo lontano, ma hai provato a parlarci con un sedicenne? Sei sicuro che i sedicenni di oggi siano piu’ emancipati di ieri su questioni quali la politica? Se mai all’opposto, visto che un tempo i sedicenni potevano essere gia’ dei lavoratori avrebbero potuto ambire a tale diritto, forse, perche’ francamente mi domando se questo sia comunque sufficente. Io ho un fratello di 20 e gia’ trovo quasi avvilente che possa votare, pero’ la maggiore eta’ in effetti comporta almeno sulla carta delle responsabilita’ d’adulto, come rischiare la galera in caso di crimine commesso, quindi per quanto celebralmente acerbi per il voto posso comprendere che ne abbiano diritto. Mai nella vita permetterei a dei ragazzini minorenni di votare e sono allibito che tu ti dichiari favorevole a quest’idiozia.

  3. Argomento molto delicato. Dura lex sed lex. Bisognerebbe escludere alcune categorie dal reddito di cittadinanza. Ma quali? Si può?
    Il conteggio degli sbarchi sta diventanto un’ossessione. Una gara ha chi dimostra il tasso di aumento o di diminuzione per far rimpiangere la politica ignobile dei porti chiusi.
    Ma attenzione perchè alla gente comincia a non fregargliene più niente. Cambiate tema.
    La lega quando aveva lo zero virgola dei consensi adorava il proporzionale senza sbarramenti, oltre ovviamente al federalismo- secessione -Roma ladrona -al sud tutti terroni ecc. Allora non pensava al bene del paese ma al proprio tornaconto.
    In Austria l’ultradestra ha straperso.

  4. Qualsiasi cosa si possa dire su questo governo rossogiallo rimane una sola verità: Sono pazzi, folli totali, malati di mente, culturalmente poveri, ignoranti della peggior specie.
    La brigatista non è la sola a cui danno il reddito di cittadinanza, se si va a spulciare si trovano criminali e mafiosi conclamati; sicuramente gli italiani non hanno mai saputo ribellarsi alle storture e atti farabutti dei vari governanti, sopportano come stolti, amebe. Pagano sulla propria pelle e gli basta possano vedere “O’ Mare!” , e tutto l’altro non conta.
    Gli sbarchi non li vedono solo i cretinetti che, piuttosto di ammettere l’evidenza, si farebbero evirare – che poi non sarebbe tanto grave già che sembrano tanti eunuchi e donnicciole a cui si è bruciato il cervello causa le loro devianze sociali.-
    Non sanno più cosa inventarsi per trovare qualcuno che li voti: neri a cui dare cittadinanza immediata, 16enni a cui dare accesso al voto già che sono influenzabili come quei pochi rimasti che, non capendo un tubo, continuano votarli e, tra poco, chiederanno di far votare polli e galline.
    La dimostrazione ultima che sono cretini è che non sanno nemmeno che Kurtz è di destra.
    ……e poi ci sono altri cretinetti che dicono che si ha il dente avvelenato verso i decerebrati rossi e gialli.

  5. C’è il rischio concreto che ABU BAKR, ove non sia passato a peggior vita in quel della CITTA’ DOLENTE, venga su qualche nave di ONG sotto mentite spoglie, e faccia ricorso alla Corte Europea per trattamento discriminatorio. Perchè alla brigatista si ed a lui NO, il reddito di cittadinanza ???!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.