Zuppa di Porro: rassegna stampa del 17 settembre 2019

Renzi lascia il Pd per combattere Salvini (!)

00:00 Renzi lascia il Pd. Per combattere Salvini e per le poltrone…

03:55 Renzi lascia intendere di poter allargare la base parlamentare (“nuovi responsabili” da Forza Italia?). Ieri D’Alema e Bersani, oggi lui…

07:30 In Umbria, i grillini prima mettono alle corde il Pd, poi lo resuscitano. Incredibile! Come il commento del Fatto…

08:42 Intervista all’imprenditore Cucinelli, che benedice il governo giallorosso.

09:35 Salta l’amministratore di Autostrade Castellucci. Di fatto, licenziato.

11:13 Le ultime minchiate del ministro Istruzione.

Condividi questo articolo

5 Commenti

Scrivi un commento
  1. Egregio signor Fjr, me lo auguro di cuore, ma, da sempre, sperare troppo nel futuro che vorrei (e non sono il solo in questo caso) non mi ha mai portato troppo bene, quindi cerco di, non tanto non sperare, ma di essere magari un po “pessimista”, non si sa mai. Ossequi.

  2. Renzi non ha interesse a far cadere governo, non nella misura in cui serve a lui restarci per il potere delle partecipate. Il politico piu’ ambizioso che io ricordi sara’ il burattinaio del governo Conte, ossia del pd e del mov 5*. Grazie Nicola Porro per le tue trasmissioni, c’e’ ben poco da vedere in giro che non serva e lecchi certo potere e certo interesse.

  3. Carissimo Porro, e se zingaretti ritirasse la fiducia, andando così direttamente alle elezioni, il Signor Coerenza, leggi Renzi m., sarebbe pronto a elezioni, o sarebbe la solita figuraccia?
    adespoto. 24550

  4. Riguardo Renzi, ho una idea che non credo sia tanto peregrina.
    Lui sa perfettamente che la compagine al governo sarà condannata duramente dal paese, sappiamo che l’uomo è, si, parolaio, ma non stupido; sa quel che accadrà, e si è salvato.
    Inutile arzigogolare avendo ormai sotto gli occhi tutte le scemenze e vergogne rossogialle ed un paese talmente imbestialito che farà fuori anche chi sfiorerà il governo Bisc-hero-conte.

  5. Al di la del Renzi, protagonista di questo post del Sig. Porro, che prima si toglie dai piedi meglio sara’ per tutti. A gli individui che continuano a criticare il nuovo assetto di governo, costantemente chiamandolo un inciucio di palazzo, chiedo: come si puo’ definire cio’ che ha fatto Salvini consultando Zingaretti prima di sfiduciare il governo precedente del quale lui faceva parte? Non entro neppure del merito della strategia che aveva in mente il poveretto di Salvini.
    Chiedervi di riflettere e’ troppo, siete arrivati alla follia pura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *