Commenti all'articolo Tav, l’Italia dice sì e ora Di Maio ha paura

Torna all'articolo
Avatar
guest
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
ferdianando gallozzi
ferdianando gallozzi
14 Gennaio 2019 14:34

Grillo e Travaglio continuano ad affermare che ” la TAV non va fatta e non si farà”. Mi ricordano le parole del Marchese del Grillo che diceva : “Io so io e voi nun siete un c…” Insomma conta solo quello che decidono loro meentre noi, appunto non siamo un c..

ferddinando gallozzi
ferddinando gallozzi
14 Gennaio 2019 8:27

La TAV può dispiacere a qualcuno ma l’interesse generale deve prevalere sull’interesse individuale o di gruppi minoritari. Come nel caso si dovesse costruire una diga con conseguente spostamento di popolazioni. I no TAV sono estremisti di sinistra che si sono impuntati su una ferrovia arrivando perfino ad usare la violenza pur di affermare la loro volontà “divina” su quella Democratica. Il loro convincimento è di tipo “religioso” e non ammette opposizioni. La loro violenza è stata tale e gli imbrattamenti di muri di intere città così devastanti che ora la TAV si deve fare anche se avessero ragione per affermare che non si accettano prevaricazioni e imposizioni ideologiche da nessuno e da nessuno che voglia imporcele con la violenza.

Mel Martignani
Mel Martignani
14 Gennaio 2019 0:59

Nicola, a parte il fatto che concordo 99% con Lei sui temi della zuppa di oggi , domani sera a “Quarta Repubblica” certamente parlerà del caso Battisti , ed allora non dimentichi di citare Vauro e Saviano e compagni della Sx “bene” Italiana , quando firmarono la petizione pro Battisti …… !!! Grazie ed in bocca al lupo x domani !!!

Nuccio Viglietti
13 Gennaio 2019 18:15

…e ci mancherebbe che il giornale di Confindustria fosse contro indiscriminato aumento manodopera. Poche nascite…ma se anche popolazione italica diminuisse tantino?…siamo uno si stati con più alta densità al mondo…anche se tutti evitano accuratamente di dichiararlo pubblicamente.
https://ilgattomattoquotidiano.wordpress.com/